lunedì 3 febbraio 2014

Mi arrendo.

Grillo di nuovo all'attacco dicendo bestialità sul decreto cosiddetto "svuotacarceri" che, a detta sua, farebbe uscire mafiosi, stupratori, assassini.

Una falsità abnorme.

Migliaia di condivisioni, migliaia di frasi estrapolate dagli articoli falsi di quel deplorevole Travaglio; tremendo anche vedere che gran parte della base di sinistra li difenda. Anzi, accoglie le bestialità di quella brutta persona di Travaglio con tutto il suo seguito di puro analfabetismo culturale: idioti che seguono teorie inconsistenti di questi omuncoli che godono di, facile, popolarità.

Tristissimo anche vedere i più giovani, che in buona fede, credono alla teoria giudiziaria sulla "Trattativa Mafia - Stato": feticcio utilizzato per fermare qualsiasi timida riforma che garantisca più civiltà sulla questione del diritto. Sarà sempre un Paese pieno di odio, feroce, dove i vari Poteri ci sguazzano con goduria.

E' finita, hanno vinto loro: io mi arrendo.

PS citano ogni volta  il nome di un mafioso rimesso in libertà.  Si tratta di Nicola Ribisi:  venne condannato per associazione mafiosa ad anni 5, mesi 4 di reclusione . Nel settembre del 2013 ha espiato 4 anni di reclusione. Un anno gli viene abbuonato con il beneficio della liberazione anticipata che è un beneficio esistente da tempo: il decreto svuotacarceri , tra l'altro ancora non approvato, non c'entra nulla.

Nessun commento: