sabato 19 ottobre 2013

La vittoria della manifestazione del 19 ottobre.

La manifestazione è stata una grande vittoria, compresa la tensione che non condanno assolutamente quando dei ragazzi giovani hanno leggermente attaccato la Guardia di Finanza che proteggeva il Ministero dell'Economia. 

Eravamo in tanti,credo il doppio rispetto alla manifestazione istituzionale del 12 organizzata dai "normalizzatori". Uno di quelli era Rodotà che disse in TV :"Con quelli del 19 non ci vado, la lotta si fa tramite i tribunali". E certo, immagino i NO TAV che fanno la lotta assieme al Giudice Caselli, i migranti che fanno la lotta assieme alla "Bossi-Fini", gli occupanti delle case disabitate assieme agli ufficiali giudiziari, chi si batte contro il sistema carcerario e giudiziario assieme ai carcerieri e via discorrendo. 

No! Oggi tutte queste realtà che lottano, anche con metodi illegali, si sono unite nella manifestazione. Ma sappiamo tutti che non basta: tutti noi dobbiamo continuare nella vita quotidiana e magari unirci in un'unica lotta. Noi, assieme ai migranti che sono stati stupendi dovremmo cominciare ad intraprendere quella lotta che è scomparsa nel vocabolario di questa sinistra: la lotta di classe.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

.
.
.
N0W .

Andrea ha detto...

Letto il tuo articolo su Gli Altri. molto bello.
ciao
andrea