lunedì 6 maggio 2013

Non è la priorità!

E' vero, c'è una crisi sul lavoro senza precedenti, e i dati li conosciamo. Anche se non servono leggerli perchè ognuno di noi sta facendo i conti con questa triste realtà. Quindi ogni qual volta qualcuno vorrebbe prendere i provvedimenti per determinati temi che non interessano direttamente il lavoro, esce la scusa dei detrattori :"Non è la priorità".

La ministra Cecile Kyenge propone una legge per dare la cittadinanza italiana ai figli dei stranieri che vivono qui(se perdono il permesso di soggiorno li rispediscono nella terra di origine a loro straniera)? Ed ecco che le destre (e anche qualcuno delle sinistre) si scatenano dicendo : "Non è la priorità".

Qualcuno propone una legge per le coppie di fatto? Ma non scherziamo, c'è chi perde il lavoro e si pensa a queste cose inutili dicono in tanti. "Non è la priorità".

C'è un problema carcerario da far impallidire persino i carcerieri della Turchia? Ma pensiamo alla gente onesta che deve lavorare, dicono in molti. "Non è la priorità"

C'è gente che soffre come un cane per malattie purtroppo non curabili e aspettano con ansia la morte, e quindi magari qualcuno propone un dibattito per l'eutanasia legale? C'è una crisi economica senza precedenti, le fabbriche chiudono e invece pensiamo a queste idiozie, dicono. "Non è la priorità".

E allora faranno in modo, purtroppo, che ci sarà perennemente questa "priorità", prima di ogni cosa. E con tutto il resto a marcire finchè quella che non viene considerata una "priorità" esploderà in maniera incontrollabile.

"Non è la priorità?"

Nessun commento: