lunedì 23 luglio 2012

Brevi riflessioni sui nostri tempi e inganni universali (continuo)

Riporto qui altri miei pensieri che ho pubblicato su Facebook.


IL PM che conduceva inchieste criminali a sua insaputa

La notizia agghiacciante è questa che vi narro. Conoscete la storia del Generale Ganzer, il cacciatore degli anarchici che insieme ai Pm costruiscono teoremi per rinchiudere la gente, no? E conoscerete pure la sua condanna in primo grado per aver compiuto delle operazioni in maniera tale di acquisire potere e trafficare armi e droga tramite organizzazioni criminali? Giusto? Quando scrissi l'articolo due anni fa su questo, feci il ragionamento che inevitabilmente doveva avere da parte sua un PM che effettuasse queste inchieste!

E infatti avevo ragione: venne indagato il PM Conte e finì sotto processo rispetto alle accuse di avere coperto nel proprio ruolo di pm, i traffici di Ganzer. Ebbene il PM o"vviamente" è stato assolto. Scrivono i giudici a motivazione della sentenza :" E' riconosciuta una causa putativa di giustificazione>> Cioè, l'aver creduto in buona fede (il Pm Conte) al ROS che accreditava quelle inchieste come vere operazioni sotto copertura. Quindi anche questo dispositivo conferma la criminalità delle operazioni.

Ma salva il PM.

Delle due l'una: se il PM è innocente come dicono, allora vuol dire che stiamo in mano a dei pazzi che pur di fare inchieste, non si accorgono delle anomalie; e pregate idio che non vi capiti di essere arrestati senza motivo. Se in realtà è colpevole, allora mettetevi bene in testa che la maggior parte delle "grandi inchieste" che conducono i Magistrati hanno altri scopi. Sono giochi più grandi e non servono per sconfiggere la Mafia. Ma semplicemente per cambiare pedine.



Tutto passa senza nessun clamore.

 E così in silenzio, senza che nessuno fiatasse o si scandalizzasse, è passata la legge sul FISCAL COMPACT. Esattamente dobbiamo dare 45 MILIARDI DI EURO L'ANNO. Si avete capito bene. O forse no. Ve lo spiego sinteticamente: tutti i tagli che fanno, tutti i soldi recuperati dall'evasione e dall'imu, tutti i soldi a venire (perfino se azzerassero i costi della politica, tanto a voi interessa solo qu...ello) non saranno destinati alla collettività. Ma per contenere forzatamente il debito. Così ha deciso l'Europa, così hanno obbedito i politici. Si, noi che stavamo al G8 di Genova avevamo ragione, ma abbiamo decisamente perso. Carlo Giuliani ucciso, altri condannati ad anni e anni di galera e tutti noi condannati alla recessione. Ma con una lenta agonia che non ci farà ribellare. Pagherà tutta la generazione dopo. Siamo degli idioti.


SI, SONO DEI PAZZI

Notizia ANSA: "Sono stati rinviati a giudizio tutti i 45 attivisti del movimento No Tav, per cui la Procura di Torino aveva chiesto il processo per gli scontri al cantiere di Chiomonte dell'estate 2011. Le accuse sono, a vario titolo, di danneggiamento, violenza aggravata, lesioni a pubblico ufficiale e travisamento. Due di loro sono tuttora detenuti in carcere. Un solo imputato ha patteggiato una condanna a un anno di reclusione con sospensione condizionale della pena." E SONO DEI PAZZI per aver rinviato a giudizio ABBA, dopo che si è per fortuna salvato dalla folgorazione avuta sul traliccio. (ringraziate il giudice "eroe antimafia" Caselli per gli arresti no-tav)


 
La differenza tra essere "un ribelle" ed essere "un rivoluzionario".
 
C'è un enorme differenza tra essere "rivoluzionari" o essere "ribelli". Il rivoluzionario è colui che "elimina" il despota e occupa il trono rimasto vuoto. Il ribelle è colui che fa scappare il despota e distrugge il trono; poi si mette in disparte sperando che nessun'altro tenti di ricostruirlo per poi occuparlo. Vedete nella Storia ci sono ribelli di questo tipo. Basti pensare ad Emiliano Zapata o Pancho Villa. Hanno vinto la loro battaglia;poi si misero in disparte ma furono traditi. E poi ammazzati.
 




 
Di nuovo Saviano...
 
  Ecco l'uscita di Saviano : "I dirigenti della più grande banca europea, HSBC, sono stati pubblicamente denunciati: avrebbero riciclato miliardi di dollari per narcotrafficanti, terroristi e stati sottoposti a sanzioni economiche come Iran, Siria, Cuba." Come al solito questi legalitari filo israeliani manipolano le notizie per veicolare i loro sporchi ideali . Le Banche pensano appunto al business e non avendo scrupoli e ideali possono parteggiare con tutti trasversalmente: possono finanziare i "terroristi" come possono riciclare il denaro in armamenti occidentali.


Ma una cosa mi preme dire. Mette nel mucchio anche Cuba. Si è vero, è sanzionata da mezzo secolo economicamente; si chiama embargo: leggasi genocidio! Ma lui che parla tanto della Patria (sic) e fa discorsi con la bandiera italiana in mano si dimentica che un italiano, Di Celmo, è morto a Cuba per colpa di uno degli innumerevoli attentati terroristici che ha come mandanti gli USA? Organizzazioni terroristiche finanziate in parte anche dalle Banche. Quanto mi danno il voltastomaco i legalitari. E quanti danni che fanno. E si spacciano per intellettuali.




Il significato delle parole.

A cosa stai pensando? Mi chiede facebook. Ecco sto pensando che una delle tante parole abusate (un po' come la parola amore che si dice troppo spesso) è quella della "Giustizia". Il problema è che dicendolo spesso, ci siamo dimenticati del suo significato. Il termine greco per giustizia è "dikaiosyne" e deriva dal sostantivo "dike" che significava in origine "colei che indica". L'opposto è "bie", e vuol dire "violenza", "distruzione dell'altro". Ecco, siamo sicuri che tutti noi, quando gridiamo "Giustizia!", la pensiamo allo stesso modo? No. Decisamente no.






2 commenti:

zefirina ha detto...

giustizia, libertà, democrazia sono parole delle quali, come noti giustamente tu, si è perso il vero significato, non ce lo insegna più nessuno cosa significano veramente, in pochi hanno una cosidetta coscienza politica, impera l'IO e non il NOI

alpexex ha detto...

Saviano fa proprio schifo. ti invito a leggere gli ultimi due post sui blog in blogger I MOTIVI DI UN UOMO e CASSANDRA. cosi', per sentirsi un po' meno soli.