lunedì 29 novembre 2010

I documenti segreti di Wikileaks diranno qualcosa di nuovo?

Devo essere sincero, nonostante la mia diffidenza verso Wikileaks scaturita attraverso la storia dell'omicidio di Calipari a causa delle forti incongruenze, ero in ansia come tutte voi teste di capra sui documenti riservati e segreti.

Fino adesso le notizie che sono uscite non sono un segreto. Tutti sanno dell' accordo economico tra l'ENI e gasdotto russo, l'amicizia tra Berlusconi e Putin grazie anche alla loro bizzarra concezione della democrazia. Fino adesso è chiara solamente l'arroganza USA verso tutti i Paesi del Mondo. Loro sono da sempre un Impero che ora è in declino visto la forte ascesa della Cina. E sicuramente non è un cambiamento in meglio visto la tendenza europea e non solo a prendere come esempio il modello Cinese in campo economico.

Detto questo ho letto che i documenti che riguardano solo l'Italia sono almeno tremila. Ho letto anche che la documentazione parte dal 1966 fino al 2010. Un periodo importante se pensassimo che in Italia attraversa tutto il periodo delle stragi di Stato(comprese quella mafiose ma sono la stessa cosa),il rapimento Moro e le BR, il terrorismo nero e il collegamento con la Giunta militare della Grecia, attraversa tangentopoli, passa per il caso Ocalan, la strage del Cermis , la guerra nel Kosovo, le altre due guerre, il caso Abu Omar fino ad arrivare agli scandali come quello Telecom che come sappiamo di mezzo c'è anche la solita CIA.

Ebbene, io attendo documentazioni rispetto a queste notizie invece dei pareri sui personaggi politici, a quello bastiamo noi cittadini . Consiglio a chi ha la capacità di comprendere l'inglese alla perfezione e di utilizzare il sito Wikileaks, di spulciare per bene tutta la documentazione.

Posso dire che ho il serio timore che non ci sarà nulla di tutto questo? Desidero essere smentito.


1 commento:

upupa ha detto...

concordo con te carissimo....