sabato 30 ottobre 2010

Pier Paolo Pasolini a Panagulis

"Vi scrivo da un carcere in Grecia" (Rizzoli-1974):

… Panagulis è stato trasformato in poeta attraverso la tortura….La grande poesia di Panagulis è quella che si è espressa attraverso la sua azione, o meglio, attraverso il suo corpo. Col suo corpo come strumento, egli ha scritto poemi non solo perfetti, ma altissimi. …

Si tratta nel caso di Panagulis di una "scrittura" o "parola" atroce. Le sevizie, gli anni di prigionia dentro un cubo di cemento , i polsi stretti giorno e notte dalle manette, eccetera; ma anche - per quella forza vitale o gioia che c'è sempre in ogni espressività altamente riuscita- anche l'irrisione dei carnefici, gli spavaldi tentativi di fuga, le trionfanti evasioni, le guasconate, l'irriducibile calcolo dell'estremismo, l'accettazione provocatoria (e sublime) della morte….

...Questo è il grande poema che ha "scritto" Panagulis col suo corpo. Che egli sia ora anche poeta che scrive con gli strumenti della letteratura retorica e testimoniale- è quasi in più. E' una sua nuova vittoria....

… Nella sua lotta per la libertà (cioè la democrazia formale) a essere fortemente e oggettivamente razionale è stato proprio il suo irrazionalismo.La sua ispirazione nel difendere una conditio sine qua non tanto ovvia quanto assoluta.

...Chi ha vissuto i giorni della Resistenza in Italia conosce questa forma di irriducibile certezza, che rende tutto prezioso quello che tocca. La fede, o idea fissa, fondata su una logica non dialettica, di Panagulis, è una di quelle "forme" di esistenza e di lotta che è la storia stessa a modellare in una perfezione elementare con le sue proprie mani.

"Prefazione di Pier Paolo Pasolini."

L'Italia e la Grecia avevano un forte legame di trame atlantiche e golpiste. Pasolini e Panagulis erano grandi amici, ed entrambi sono stati uccisi.

Vi regalo questo importantissimo video documentario. Vedetelo, importante perchè presto, molto presto, restituiremo la Verità a Panagulis. L'eroe e martire che odiava la "Politica dei politici". Glielo dobbiamo tutti!



http://mediatecaroma.archivioluce.com/mediatecaRoma/permalink/IL5000046192/Roma_-_Manifestazione_in_favore_di_Alessandro_Panagulis.html

Nessun commento: