venerdì 17 settembre 2010

Se questo è un uomo

Dedico questa poesia a tanti di voi, e non voi adorabili teste di capra, che grazie alla vostra indifferenza ,falsa bontà ed ipocrita interessamento permettete le ingiustizie e sofferenze in ogni luogo e latitudine.


Voi che vivete sicuri

Nelle vostre tiepide case,

Voi che tovate tornando a seraIl cibo caldo e visi amici:Considerate se questo
è un uomo

Che lavora nel fango

Che non conosce pace

Che lotta per mezzo pane

Che muore per un sì o per un no.

Considerate se questa è una donna,Senza capelli e senza nome

Senza più forza di ricordare

Vuoti gli occhi e freddo il grembo

Come una rana d'inverno.

Meditate che questo è stato:Vi comando queste parole.

Scolpitele nel vostro cuore

Stando in casa andando per via,Coricandovi alzandovi;

Ripetetelele ai vostri figli.

O vi si sfaccia la casa,

La malattia vi impedisca,

I vostri nati torcano il viso da voi.

Primo Levi

9 commenti:

silvio di giorgio ha detto...

alla fine queste parole fanno più male a chi fa o cerca di fare qualcosa piuttosto che a chi se ne frega...

GM C ha detto...

....niente scalfisce chi se ne frega! Hai ragione... ma almeno ci proviamo a farli sostare un attimo, uno solo, su questi argomenti, fosse anche per fare "spallucce"...

l'incarcerato ha detto...

Caro Silvio, hai maledettamente ragione e fa ancora più male. Si sempre a noi...

Carissima poetessa, sono sicuro però che qualcuno, in questo mare di indifferenza, si ferma un attimo e magari cominci a porsi delle domande. Quel punto interrogativo che fa muovere il mondo e le coscienze.

Tua madre Ornella ha detto...

Inka

sono pienamente d'accordo con Silvio....io capisco la tua speranza...ma dammi retta "quelle persone" non si fermano a leggere questa poesia ....la poesia attecchisce negli animi delle persone....ma li manca il presupposto di base :"L'Anima"...

Ti abbraccio
Ornella

NADIA ha detto...

hola ^_^
sono d'accordo con tutti voi....
queste parole ti frustano l'anima ma solo a noi il resto è indifferenza ed egoismo, è come lottare contro i mulini a vento.......
un abbraccio Inka!!

l'incarcerato ha detto...

Ornella, se leggi il mio commento, anche io ho dato ragione a Silvia. Ma poi ho continuato dando ragione anche a GM C. Qualcuno si ferma(e si è fermato) a porsi le domande.

Ornella, l'unica speranza è da riporre unicamente nel buon senso dell'uomo. Noi che siamo dei viandanti, lungo il nostro cammino, qualcuno lo abbiamo trovato per fortuna.

upupa ha detto...

confidiamo nei pochi "esseri umani" che ancora ci sono!!!!!!!Hai fatto un'ottima scelta con "!se questo è un uomo"!!!!!!!!!!!

Adriano Maini ha detto...

Infatti, é difficile commentare Primo Levi. E' già dura mettere minimamente in atto i suoi insegnamenti.

Ernest ha detto...

Concordo! Fa male assistere a tutto ciò...