sabato 24 luglio 2010

Niki Aprile Gatti ucciso: se questo è un uomo!

Ornella, madre di Niki Aprile Gatti su facebook ha deciso contro la sua volontà, ma con lo scopo di smuovere gli animi e le coscienze di chi non ce l'ha di aiutarci, di parlare, di darci altre informazioni anche in forma anonima. Questa foto fa male, un colpo allo stomaco! Prima di quel maledetto giorno Niki era pieno di vita, aveva grandi sogni e li stava realizzando. Poi la famigerata Inchiesta Premium, l'ombra della 'ndrangheta, la truffa, i poteri masso-politici-mafiosi. E visto che era l'unico che voleva parlare , che voleva semplicemente dire in che cosa svolgeva il suo lavoro, è stato ucciso nel carcere brutale e disumano di Sollicciano! Invito a leggere il Fatto di oggi, c'è un interessante intervista di Travaglio al giudice Roberto Scampinato e discutendo sulla trattativa Mafia-Stato parla anche di come la criminalità organizzata uccida nelle carceri super protette. Parla di suicidi non del tutto chiariti. A chi dice che noi abbiamo fatto una ricostruzione fantasiosa posso dire che due sono le cose: o è un imbecille, oppure lo sa è vuole coprire!

PS: notate di come Niki è buttato per terra come se fosse un sacco. E pare che sia stato trascinato fuori dal bagno dove si sarebbe impiccato. Come mai?

14 commenti:

Itsas ha detto...

Bhe
stamattina sul mio blog avevo cambiato "la mia rassegna stampa" con qualcosa di affine...
è terribile!
è indegno di un paese cosiddetto "civile"...
ti senti assolutamente impotente...
non si sa più che dire!!!

Tua madre Ornella ha detto...

Inka

pagheranno...pagheranno tutto questo....

Non avevano neanche una brandina??? V E R G O G N A

CHI NON RISPETTA LA VITA...PUO' RISPETTARE LA MORTE????

Ricordate Filomena Claps???
"Potrete sfuggire a tutti ...MA NON ALLE MIE MANI!!!!"

....RICORDATE LE MIE MANI.....

UN FIGLIO NON SI DEVE PERDERE...MAI ....MA MEN CHE MAI...COSI'

Grazie Inka un bacio
Ornella

l'incarcerato ha detto...

Non sfuggiranno anche se ora la pensano così. Ma le tue mani sono ad un passo nell'avvinghiarli tutti!
E ora, che qualcuno parli!

paoladany ha detto...

Ornella siamo tutti con te e non ti abbandoneremo mai.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta® ha detto...

Ornella fa benissimo. Foto scioccante ed al contempo rivelatrice come tu stesso ci fai osservare, del fatto che l'ipotesi del suicidio é veramente una presa in giro.

articolo21 ha detto...

Forza Ornella!

Chiara ha detto...

Caro Niki, tante persone ti hanno tradito, tante hanno cercato di rendere difficile la ricerca della verità, hanno cercato di "scrivere" una storia che NON è la tua storia !
Come puoi vedere, però, hai tanti amici pronti a "riscrivere la vera storia della tua esecuzione". Tanti amici che conoscono bene e rispettano, come del resto hai sempre fatto tu, le regole del diritto:
honeste vivere
alterum non laedere
suum cuique tribuere.

Itsas ha detto...

belle le parole di chiara...
non posso che condividerle...

l'incarcerato ha detto...

Ecco perchè vorrei che tutti gli amici di facebook commentassero anche qui. Non è vero Chiara? Grazie per questo intenso commento...

Anonimo ha detto...

Ornella in questi giorni, anche stasera mi è capitato di incontrare delle persone che hanno perso la figlia, il figlio, sono circostanze disumane sempre. E quel sempre che ognun* di noi spera non accada mai, diventa un incubo senza fine , se la morte non è arrivata con una malattia, un incidente ma provocata e messa in scena da un Cabina di Regia. diventa un fatto collettivo, una storia comune nella sua non banalità del male e di quanto ne ha prodotto ha chi ha dato vita e mai avrebbe pensato di diventare avvocato giornalista blogger quella che supplica e grida, che ripete senza stancarsi...la storia di un figlio che hanno suicidato. Si è vero, in questi giorni poi non sto a dirti la crisi profonda che mi è venuta per lo scrivere, ritrovo cose mie di anni fa...a che è servito? spero solo di farti capire che ti sono vicina umanamente e non ce la faccio a capire e sostenere il tuo dolore disumano. Metto anche nella tua pagina su FB un video che mi ha appena mandato un'amica, che ha un po' di problemi anche lei e riesce a infondere amicizia e dolcezza, con rabbia. siamo con te Ornella, conta almeno su questo.
Doriana
http://www.youtube.com/watch?v=USb02XFcflo

enrica ha detto...

Davvero scioccante e lascia senza parole...

zefirina ha detto...

un'immagine che fa male, tanto

luce ha detto...

La veritàce fa male...quanto dolore in quella foto...io spero tanto che qualcuno prima o poi parli.
Noi noki lo ricorderemo sempre e non ci fermeremo mai.

Anonimo ha detto...

I would like to exchange links with your site incarcerato.blogspot.com
Is this possible?