lunedì 24 maggio 2010

Niki Aprile Gatti: primi rinviati a giudizio!

Come oramai tutti sapete, quel maledetto 24 giugno del 2008 Niki Aprile Gatti morì assassinato(ufficialmente suicidato) nel famigerato carcere di Sollicciano. E dopo pochi giorni il padre adottivo di Niki e suo zio partirono alla volta di San Marino per raggiungere l'appartamento dove Niki era in affitto. Era per chiedere al padrone di casa un paio di mesi di tempo per svuotare l'appartamento.

Ma rimasero sconvolti perchè l'appartamento era stato ripulito, non era rimasto nemmeno un indumento. Nulla.

Ornella Gemini immediatamente denunciò il furto sia a San Marino che in Italia. E come ben sapete il magistrato Battaglino di San Marino archiviò la denuncia: non era un furto. E allora all'epoca ironizzai sul fatto che molto probabilmente in quell'oscuro Stato qualsiasi persona poteva tranquillamente appropriasi dei beni degli altri senza essere perseguiti dalla legge.

Ma tre giorni fa, colpo di scena! Il tribunale di Avezzano rinvia a giudizio la persona che ha ripulito l'appartamento per rispondere al reato 646 del codice penale italiano, ovvero "appropriazione indebita".

In sostanza, due procure diverse con pareri diametralmente opposti. Quella Italiana ovviamente la più sensata perchè nessuno, oltre agli eredi di Niki, aveva il diritto di portare via i suoi beni senza nemmeno avvisare e restituirli ai genitori.

C'è da chiedersi, perchè hanno fatto tutto sparire immediatamente dopo la morte? Perchè portare via i due PC ? Quello è un materiale importantissimo e infatti ora tutti noi ci aspettiamo che al processo si riesca a chiarire che cosa c'era dentro quei computer e soprattutto perchè sono stati portati via.

Ma mi viene spontanea un' altra importante domanda: perchè la procura di Firenze che arrestò Niki non aveva chiesto la rogatoria a San Marino per sequestrare i due PC? E perchè nessuno di loro ha mai voluto sentire Ornella Gemini anche come probabile persona informata sui fatti? Lei e Niki avevano un rapporto bellissimo e di continuo dialogo.

D'altronde Niki era l'unico che voleva parlare, quindi non si capisce perchè questi mancati controlli. Una domanda legittima che difficilmente avremo risposta da Firenze. Anche perchè l'archiviazione sul suicidio è veramente bizzarra! Come se il Giudice non sapesse niente dell'inchiesta Premium dove si evince l'ombra della mafia. Vi invito a leggere l'ultimo post di Ornella dove ha trascritto pezzi importanti dell'archiviazione. C'è da rabbrividire, per lui è stato tutto irrilevante.

Ma per fortuna non c'è solo la procura di San Marino o di Firenze, ce ne sono altre che potrebbero avere la volontà di far luce sull'omicidio di NIki.

Cominciando proprio dalla sparizione dei due computer. La Verità sarà più forte della menzogna e dell'insabbiamento.





Pubblicato anche qui!

9 commenti:

sR ha detto...

sei sempre il migliore ...

enrica ha detto...

Caro Inka,
questa è un'ottima notizia!
La persistenza porta sempre lontano.
Complimenti.

Aries 51 ha detto...

La giornata adesso è più serena. Grazie Inka.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Uno spiraglio di liuce che mi incoraggia e deve essere anche da spinta per Ornella.

l'incarcerato ha detto...

A forza di insistere, il muro si sgretola... Grazie ragazzi!

Ernest ha detto...

un'ottima notizia davvero
continuiamo a farci sentire!
un saluto

upupa ha detto...

Carissimo...nella domanda c'è la risposta................
finalmente uno spiraglio!

Tua madre Ornella ha detto...

Grazie Inka
i tuoi post sono sempre pieni di domande interessanti, io ne porrei un'altra ancora che stò ponendo da due anni:
"CHI" manovrava e gestiva tutto, al di là degli esecutori???
Gli esecutori risponderanno dei loro reati, ma CHI manovrava tutto? Non dimentichiamo anche il "furto" ops ..."smarrimento" di tutti i computer della Oscorp.....
La MENTE ????
E ancora un'altra domanda :
STESSO REATO due Magistrati giudicano in maniera diametralmente OPPOSTA, allora un altro Giudice avrebbe potuto dichiarare invece "Rilevante" tutto ciò che è stato giudicato "IRRILEVANTE"???????????
Domande legittime per una mamma che di "Irrilevante" in questa storia
che ha distrutto la vita a Niki e a Me e alla mia Famiglia NON TROVA PROPRIO NIENTE!!!
Si continua a lavorare ..."la goccia logora la Roccia"!!!!!
Troveremo tante gocce e faremo RIAPRIRE TUTTO !!!
Un bacio
Ornella

luce ha detto...

Meno male, qualche volta in Italia qualcuno fa funzionare le cose.
Bella notizia. Grazie Inka