giovedì 3 dicembre 2009

Il pentito Spatuzza e Gianfranco Fini(e mai si pentirà).

Domani mattina, venerdì , se avete tempo vi consiglio di seguire il sito di radio radicale perchè trasmetterà la diretta del processo dell'Utri nella quale verrà sentito Gaspare Spatuzza.

Quest'ultimo è un pentito molto importante, che ovviamente viene ridicolizzato da più parti politiche. E ci credo care adorabili teste di capra! Qui stiamo parlando della triste e oramai famosa trattativa tra mafia e Stato. Spatuzza era l'uomo d'onore della famiglia di Brancaccio, ed è lui a parlare del coinvolgimento di Dell'Utri,insieme al suo amico Berlusconi.

Ma c'è di più, molto di più.

Spatuzza indica ai pm di Firenze e Palermo il collegamento fra alcuni boss e Marcello dell’Utri , il quale si sarebbe fatto carico di creare una connessione con Forza Italia e con il suo amico Silvio Berlusconi. Ma nel dicembre ‘92 nella casa alla periferia di Palermo, Riina è felice che la trattativa, aperta dopo la morte di Falcone, si fosse mossa perché “Mancino aveva preso questa posizione”.

Quindi probabilmente, quando Fini nel famoso video aveva pronunciato l'attuale vicepresidente del CSM che aveva creato (sarà un caso?)così tanti problemi a De Magistris quando cercava di andare avanti con l'inchiesta Why Not, non era propriamente un "lapsus".

Comunque sia, Mancini è stato l'ultimo uomo politico(era ministro dell'interno) che ha parlato con Borsellino poco prima di essere stato ucciso, e non se lo ricorda.

Ma il mio post è doppio, perchè tanto io so benissimo che molte di voi teste di capra stanno osannando il grande Fini, l'uomo democratico,l'uomo applaudito dalla gente del PD, il moderato, l'uomo serio e coerente, vero?

Già vi siete tutti dimenticati che durante il G8 a Genova, i giorni in cui la democrazia si è fermata, durante l'uccisione di Carlo Giuliani, durante le cariche e le torture nel carcere di Marassi, il poco "onorevole" Gianfranco Fini era presente in quelle ore nella sala operativa della Questura di Genova in qualità di vicepresidente del consiglio?

Abbiamo la memoria corta, basta che uno si distingua da Berlusconi che magicamente si diventa dei salvatori, dei grandi leader.

Non dimentichiamo che le leggi peggiori, ovvero quelle che limitano la libertà, che ammazzano e sfruttano, prendono il nome di Fini. Come quella sulle droghe e sugli stranieri ad esempio. Non dimentichiamolo vi prego, perchè se al posto di Berlusconi ci sarà lui (o Letta, chissà), io non sarò con voi a festeggiare.



Interessante questo video, guardate Fini e sentite che bel coro civile e democratico. Che grande persona, ora invece è cresciuto, prima era un adolescente, capiamolo dai!

14 commenti:

Punzy ha detto...

no, non dimentico
qualora dovesse liberarci di Berlusconi, un grazie glielo dico ma mi darò da fare (democraticamente parlando, ovviamente) per sputarlo fuori dal parlamento.
Una cosa è sperare che faccia fuori il nano, un'altra è auspicare che poi si insedi al governo per lungo tempo

il monticiano ha detto...

Ti puoi dimenticare che io dimentico.
Il bisticcio è voluto per dare più consistenza e peso alle mie parole.

Alessandro Tauro ha detto...

E chi se lo dimentica Fini?
Ricordo ancora bene stampate nella mente le sue dichiarazioni contro la magistratura politicizzata, contro gli immigrati, contro i gay (un omosessuale non può fare l'insegnante) e su Mussolini.

Ha cambiato con il tempo idea su tutto questo? Ben venga. Fine, però. E lasciamo la dicitura "compagno Fini" alle grandi firme de Il giornale e di Libero.

☆♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

avremo l'orecchio....fino!!

Matteo ha detto...

Tra l'altro io ho trovato una foto su internet in cui Fini, non quello vecchio, quello nuovo, "moderato", fa il saluto romano in risposta a un camerata.
Fini è un pericolo per la sinistra, forse ancora più pericoloso di Berlusconi. Ma gli italiani si fanno fregare come sempre.
Forse il nuovo Fini avrà più "stile" di Berlusconi. Ma sul piano della sostanza politica siamo pari.

Quel video che hai ripescato è bellissimo, vediamo anche un Ferrara in versione "laica" che difende i gay! pensa che adesso le parti sono invertite. Fini è il "laico" e Ferrara l'omofobo. Ti rendi conto?

Bruno ha detto...

il gioco delle 3 carte è sempre quello.......la classe politica VA SPAZZATA VIA completamente.....azzerare il tutto e ripartire.....inutile mescolare le carte, caro mio..!!!!

Tua madre Ornella ha detto...

Ma Inka la nostra memoria è AL CONTRARIO LUNGA...ELEFANTIACA

Pupillo di Almirante e poi di Berlusconi .....

"A lui si deve la Legge Bossi-Fini sulla regolamentazione degli extracomunitari.

Nel febbraio 2006 fa approvare una modifica al D.P.R. n. 309/1990 (Testo Unico sugli stupefacenti), la cosiddetta Legge Fini-Giovanardi, inserita nel pacchetto sicurezza per i XX Giochi olimpici invernali svoltisi a Torino nel 2006. Questa abolisce la distinzione giuridica tra droghe leggere, quali la cannabis, e droghe pesanti, quali eroina o cocaina e punisce in base alla quantità di principio attivo contenuto nelle droghe.

A norma dell'art. 75 del predetto T.U., per l'uso personale sono previste alcune sanzioni amministrative, da applicarsi singolarmente o cumulativamente, a seconda delle peculiarità del caso concreto: la sospensione del passaporto, la sospensione della patente di guida, o il divieto di conseguirla, nonché la sospensione del porto d'armi. La coltivazione di una singola pianta di cannabis potrebbe essere ora punita con la reclusione da uno a sei anni"

Il suo atteggiamento attuale ha una sua logica che con il tempo capiremo...perchè non fanno nulla senza un progetto....

X Spatuzza, ora ti dico cosa farei IO:

Dopo averlo fatto parlare oggi e avergli fatto dire tutto, all'uscita del Tribunale lo consegnerei nelle mani.....della mamma di Giuseppe di Matteo, il ragazzino rapito, maltrattato, un bambino in prigione che dimagrisce ogni giorno, che paga il prezzo di essere il figlio di un mafioso che collaborava con la giustizia.
Giuseppe ha 11 anni quando viene sequestrato la mattina del 23 Novembre 1993. Giuseppe langue per 779 giorno e notte in mano ai suoi carcerieri mafiosi, bendato,legato, incatenato...alla fine la mafia l'ha strangolato e dissolto nell'acido........

Questo è Spatuzza il responsabile di questa ATROCITA' non dimentichiamolo!!!!!!

QUINDI OGGI DOPO AVER DETTO TUTTO QUELLO CHE SA, ALL'USCITA DEL TRIBUNALE LO DAREI ALLA MAMMA DI GIUSEPPE, NELLE SUE MANI....
E poi .....

Un bacio
Ornella

Agave ha detto...

Ciao, sono una tua lettrice assidua. Sto sentendo in questo momento Radio Radicale. Concordo con tutto ciò che dici, non dimentichiamo chi è Fini.

Evelin

davide ha detto...

in realtà fini è manovrato dalle forze imperialiste yankee-sioniste che non hanno visto di buon occhio l'indipendenza energetica italiana
Quindi peggio di lui nemmeno Berlusconi-il quale è un mediocre intrallazzatore,reso così forte e imbattibile dalla coglioneria degli altri venduti all'america,cioè i sinistronzi e i democretini.

Non mi rallegra la sconfitta berlusconiana per mano di questi
Comunque,prepariamoci ad una bella rivoluzione colorata..viola...che sfiga!

l'incarcerato ha detto...

Ma infatti caro Davide la manifestazione di domani è così superficiale appunto da far smuovere le masse. Domani è una delle ultime manifestazioni di "massa", dopo saremo noi soliti quattro gatti.

ALEPH ha detto...

Dove hai letto che qualcuno si rallegra e lo ha eletto leader antiB ? Pur di dare delle teste di capra a tutti ti inventi le cose!!!!!!!!!!!! per quanto...da parte mia mi rallegro con chiunque ci toglierà di torno il pazzo

l'incarcerato ha detto...

Aleph, prima dici che nessuno si rallegra e mi invento le cose e poi ti contraddici dicendo che ti rallegri? Per me è molto più pazzo Fini, solo un pazzo può fare queste leggi criminali.

E lo psicotico vero è quello che riesce benissimo a mascherarsi, si presenta bene, e dice delle cose che nemmeno pensa. O no?

aleph ha detto...

Aahahhah, Inka, giuro che , a parte la serietà dei temi trattati che prendo molto sul serio, io con te mi ci diverto proprio! Ciao.

Silvia ha detto...

Concordo con Bruno...
Questi politici non sanno più che inventarsi. Il bello è che c'è ancora chi li segue.

Ciao Inca