domenica 1 novembre 2009

Non insegnate ai bambini....e ALda Merini ci ha lasciato

Addio Alda, hai abbandonato questo inferno. Mi dispiace solamente che nemmeno noi siamo stati capaci di cambiarlo...



Non insegnate ai bambini
non insegnate la vostra morale
è così stanca e malata
potrebbe far male
forse una grave imprudenza
è lasciarli in balia di una falsa coscienza.

Non elogiate il pensiero
che è sempre più raro
non indicate per loro
una via conosciuta
ma se proprio volete
insegnate soltanto la magia della vita.

Giro giro tondo cambia il mondo.

Non insegnate ai bambini
non divulgate illusioni sociali
non gli riempite il futuro
di vecchi ideali
l'unica cosa sicura è tenerli lontano
dalla nostra cultura.

Non esaltate il talento
che è sempre più spento
non li avviate al bel canto, al teatro
alla danza
ma se proprio volete
raccontategli il sogno di
un'antica speranza.

Non insegnate ai bambini
ma coltivate voi stessi il cuore e la mente
stategli sempre vicini
date fiducia all'amore il resto è niente.

Giro giro tondo cambia il mondo. Giro giro tondo cambia il mondo

Giorgio Gaber

9 commenti:

kinnie51 ha detto...

Non conoscevo questa canzone-poesia di Giorgio Gaber.Devo dire che è stupenda:)

Tua madre Ornella ha detto...

Inka
Bellissima canzone!

Un bacio
Ornella

upupa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
upupa ha detto...

Caro Incarcerato...che ne pensi?
"Nasceranno da noi
uomini migliori.
La generazione
che dovrà venire
sarà migliore
di chi è nato
dalla terra,
dal ferro e dal fuoco.
Senza paura
e senza troppo riflettere
i nostri nipoti
si daranno la mano
e rimirando
le stelle del cielo
diranno:
«Com’è bella la vita!»
Intoneranno
una canzone nuovissima,
profonda come gli occhi dell’uomo,
fresca come un grappolo d’uva,
una canzone libera e gioiosa.
Nessun albero
ha mai dato
frutti più belli.
E nemmeno
la più bella
delle notti di primavera
ha mai conosciuto
questi suoni,
questi colori.
Nasceranno da noi
uomini migliori.
La generazione
che dovrà venire
sarà migliore
di chi è nato
dalla terra,
dal ferro e dal fuoco".
Nazim Hikmet

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Bella canzone davvero.

Alessandro Tauro ha detto...

Stupenda davvero...

l'incarcerato ha detto...

Cara UPUPA, da molta speranza questa stupenda poesia. Scritta da un uomo che ha sofferto pure la brutalità del carcere per le sue idee. Però sono anche stufo di riporre la speranza negli altri, forse sarebbe meglio che iniziassimo di nuovo noi a costruire un mondo migliore.

emanuela ha detto...

Bellissima canzone. Cosa devo fare come insegnante?
"Ma se proprio volete
insegnate soltanto la magia della vita".
Grazie

davide ha detto...

che cavolata,un concetrato di banalità devastanti.


In ogni caso:la merini se ne va,bondi rimane.Ingiustizie della vita

questo è da insegnare ai bambini.E ad essere feroci,controcorrente,senza smancerie umanitarie e senza opportunismi,a fare a meno delle prediche di vecchi brontoloni borghesi che hanno giocato con il comunismo per poi spiegarci a noi che non funziona-perchè poco si intona alla moglie forzaitaliota.

Bambini siate guerrieri ,semmai.Che avete milioni di sbagli e illusioni sociali da trasformare in splendida rabbia