mercoledì 6 maggio 2009

La paura.

Quando ti svegli la mattina e hai paura di affrontare la giornata. Quando hai paura di perdere il lavoro a cinquantanni. Quando hai paura di essere sgridato dal genitore, dall'insegnante, da un tuo superiore. Quando hai paura del veloce passar degli anni. Quando hai paura di perdere un tuo figlio. Quando hai paura di perdere la vita.

Quando hai paura del buio. Quando hai paura del giorno e tutti ti guardano. Quando hai paura di essere ridicolo. Quando hai paura di non poter superare un ostacolo. Quando hai paura di sognare. Quando hai paura di non saper parlar bene. Quando hai paura di trovare difficoltà ad amare. Quando hai paura di ricominciare a bere.

Quando hai paura di parlare con una ragazza. Quando hai paura di vederti troppo grassa. Quando hai paura di guardarti allo specchio. Quando hai paura di essere te stesso. Quando hai paura di perdere la poltrona. Quando hai paura del troppo progresso. Quando hai paura di essere scavalcato da un'altra persona. Quando hai paura di essere di essere sterile. Quando hai paura di amare lo stesso tuo sesso.

Quando hai paura di non voler più vivere. Quando hai paura di chi ti dice se non ci sei fa lo stesso. Quando hai paura di non poter più vedere. Quando hai paura di un ennesimo fallimento. Quando hai paura di non essere più creduto. Quando hai paura di aver una vita troppo dura. Quando hai paura di essere per sempre mantenuto.

Ma soprattutto quando hai paura di non aver più paura.


27 commenti:

Anna ha detto...

Quando hai paura di non farcela più a far sentire la tua voce, quando hai paura di soccombere.....

Bruno ha detto...

basta accendere la tv guardare Bondi a Ballarò e lo psiconano a porta a porta e ti scappano tutte le paure.......

riri ha detto...

La paura in assoluto più grande è quella della limitazione della propria libertà, che poi alla fine racchiude anche le mille altre paure che ne conseguono.....
Un caro saluto Inc.

NADIA ha detto...

HOLA, basta guardarsi intorno e lottare sempre e comunque, dalle mie esperienze ho capito che nessuno di da niente...... e che quello che è sicuro oggi, domani non lo sarà, è difficile e molto ma devi farti forza e andare avanti con tutte le tue paure, affrontandole ogni giorno!!
Hasta siempre!!!!

Uhurunausalama ha detto...

La paura ci sta,credo ci faccia conoscere i nostri limiti.Ma non deve sovrastarci,mai!

Demian ha detto...

in quest'epoca panfobica non si può sfuggire. anche io ho paura.

aleph ha detto...

Aho, ma te qualcosa di allegro mai????? Cazzarola ce fai venì te l'angoscia.Sai come ti immagino? Magro magro, con una eterna sigaretta tra le mani, capello lungo e scarruffato, con animo inquieto ma con occhi dolci...

silvio di giorgio ha detto...

aleph mi ha anticipato. e metti una foto di una bella gnocca ogni tanto, dai! :-)

l'incarcerato ha detto...

:)

Vagamundo ha detto...

Sembri molto lucido nell'analisi. E' questo non ti deve spaventare.

La Mente Persa ha detto...

Quando hai paura di non vedere possibilità nel futuro...

Punzy ha detto...

Quando hai paura che hanno ragione gli altri e se tu che vedi male la realta'...

cometa ha detto...

Quando la paura proietta la tua paura tutto intorno a te. E poi ti entra dentro così profonda e pervasiva che sei solo paura e la tua luce si affievolisce, e infine si spegne.
Un abbraccio, cometa

il monticiano ha detto...

Molte delle paure che hai elencate sono vere e fanno veramente "paura". Alcune no perchè non hai tenuto conto della tua giovane età. Comunque non le ripeto, le puoi benissimo distinguere da te.
Ma la più grande delle paure, la più "paurosa" è quella, per me ed alla mia età, di non svegliarmi domattina. E così tutti i giorni.

Tua madre Ornella ha detto...

La tua ultima frase Inka,
è quella piu' vera ....
è quella che determina il cambiamento ....
"Ma soprattutto quando hai paura di non aver più paura" non è paura, è consapevolezza e da QUI SI PARTE COME PRESUPPOSTO ESSENZIALE
Inizialmente è paura, perchè ti dici: io non ho piu' paura di niente!!! Ti fermi e l'attimo di paura diventa consapevolezza..
E' libertà di agire.....
Un bacio
Ornella

Guernica ha detto...

La paura è stata oggetto di un mio past ultimamente.Guardata da una diversa angolatura..
Se non diventa un'ossessione ci aiuta a fare meglio.
Tuttavia, non è giusto dover avere queste paure in una società civile, quale dovrebbe essere la nostra.

Forse una nuotata nel fiume me la farei anche io!Ma tirerei giù anche gli altri ;)

Tua madre Ornella ha detto...

Inka
ti volevo citare una frase scolpita sulla lapide di Kavafis (quando la vita era VITA andai in Grecia e andai sulla sua tomba, ho anche le foto fatte x la frase...) c'è scritto:

NON HO NIENTE, NON HO PAURA DI NIENTE, PER QUESTO SONO LIBERO.
KAVAFIS

Ornella

Guernica ha detto...

post..non past!
hem...ho un po' fame e questo mi condiziona i pensieri...:D

Tua madre Ornella ha detto...

Inka,
spero solo con tutta l'ANIMA
che Niki non si sia reso conto
e che non ne abbia avuta.....
...che dolore....
Un bacio Niki, ovunque tu sia!!!

Ornella

stefania ha detto...

La paura e' quel dolore del vivere
perche' sai che cio' che e'mutato non potra' mai piu' tornare.

amatamari ha detto...

Quando hai paura sapere che può salvarti la vita o togliertela.
Grazie Incarcerato, uno scritto toccante perchè vero.

Silvia ha detto...

O quando hai paura di smettere finalmente di aver paura...

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Si può smettere di avere paura o aver paura di smetter di aver paura. Tu concludi parlando della seconda cosa che io leggo anche come mancanza o perdita della paura di morire.

Ecco quando perdi anche quella e decidi che non ne vale più la pena allora non ci sono più paure purtroppo...

paoladany ha detto...

Quando hai paura di vivere...

Rosa ha detto...

La mia più grande paura è quella di perdere la libertà.
Questa, si accentua quando osservo tutta quella moltitudine di gente che sottovaluta o peggio ancora non vede, quanto sta succedendo in Italia, ad opera di questi politici arroganti, antidemocratici,collusi, razzisti, saccenti, ignoranti e politicamente insufficienti.

Ciao, ciao,ciao :))
Rosa

cometa ha detto...

E' interessantissimo come ci siano state tante visioni ed interpretazioni diverse del tuo post.
Anche la mia compagna mi ha chiesto: secondo te, perché l'ha scritto?
ciao, cometa

pablito ha detto...

Bellissimo post!
E grande Patty Smith (e Fuori orario)