domenica 19 aprile 2009

Chi sono? Chi potrei essere?

Care teste di capra, ultimamente mi arrivano e mail dove la gente esprime curiosità di chi sia io. Se sono un incarcerato vero, o una metafora. Un uomo anziano o giovane. Se sono al punto di morte oppure all'inizio di una nuova vita. Un comunista , un anarchico, un libertario o magari un fascista pentito. Moderato non me lo dice mai nessuno.

Chi in realtà io sia non ne sono a conoscenza nemmeno io. E allora vi rispondo con questo vecchio mio post :



Potrei essere stato il figlio mai voluto, lo scolaro che "Signora, è intelligente ma non si applica, come fare?". Potrei essere quello che ad ogni occasione, perde sempre. Quello che non ha mai ricevuto una medaglia in vita sua, nemmeno una di ferro; quello che quando si doveva giocare a pallone, non veniva mai scelto. Potrei essere stato il figlio che "Quante preoccupazioni procura alla famiglia...", il bambino sempre vivace e che nemmeno il Ritalin poteva riuscire a calmarlo.
Potrei essere il peggiore uomo di questa squallida nazione, il peggiore frequentatore di squallidi locali, l'uomo che beve sempre, l'uomo che non dice mai di sì, l'uomo che è riuscito a far piangere anche le donne più sorridenti al mondo. Potrei essere il fratello unico di Rino Gaetano. Si , si proprio quello che non ha mai vinto un premio aziendale.

Oppure potrei essere stato il figlio che ogni famiglia ha sempre voluto avere, proprio il ragazzo modello. Quello che ha sempre studiato, il migliore della classe, sempre educato e mai scortese con alcuno. Il ragazzo che non ha mai dato nessun dispiacere alla propria famiglia, quello che inevitabilmente sale sempre sul podio.
Potrei essere l'uomo quasi al limite della perfezione, sempre sorridente e difficile vederlo nervoso. Non lo troverai mai a bere in squallidi bordelli, e soprattutto non lo troverai mai da solo. Potrei essere un uomo di successo, un vincente, quello insomma che il premio aziendale lo vince eccome.

Ma potrei anche essere una donna che da piccola è stata sempre in disparte, quella che non si è mai integrata perchè non si sentiva mai bella. La donna che se qualcuno gli fa un complimento riesce ancora ad arrossire come una educanda del settecento. Oppure la donna che da bambina era la più ammirata della classe, priva di insicurezza e la più elogiata tra le inconsistenti chiacchiere delle mamme.

Ma potrei essere semplicemente una normale testa di capra come voi con tutti i difetti e debolezze che uno inevitabilmente possiede, e con tutte le difficoltà che per nostra natura incontriamo. Ma con tutti i pregi che tutti noi abbiamo, con tutte le potenzialità che ancora non siamo capaci di metterle in pratica. Con quella voglia di riscattarci ma che ancora non abbiamo il coraggio di farlo. Con tutte le nostre incertezze e con tutti i dubbi che abbiamo sull' amore, sulla nostra esistenza e soprattutto con il dubbio di quello che potrebbe accadere "domani".



38 commenti:

Tua madre Ornella ha detto...

Inka....
sei semplicemente TU, e devi essere orgoglioso di esserlo!
Onestà intellettuale sempre al primo posto, capacità di ascoltare,
sensibilità, curioso di Sapere, preciso e puntuale nelle notizie che ci fornisci con i tuoi post!!
Ragazzo splendido !! Ottimo Blogger!!

CHE VOGLIAMO DI PIU'???

Continua così

Ornella

l'incarcerato ha detto...

Ornella cara ti ringrazio per queste parole,ma quello che hai scritto di me son punti di vista. Questo post rappresenta tutti noi. Sono sicuro che molti si ritrovano in quello che ho scritto.

Sono i nostri fratelli unici...

princicci ha detto...

non importa se uoma o donna....se vincente o perdente...tu sei tu..io ho imparato ada pprezzare cio che sei in quello che scrivi....nella tua umana sensibilità!!!!!ho una mia idea certo,un pensiero che associo a te ogni volta che ti leggo.....Incarcerato chiunque tu sia....grazie per quello che fai!!!!!!un bacio claudia

silvio di giorgio ha detto...

secondo me sei cesare previti, non ci sono dubbi. e non dire di no perchè se menti non fai altro che confermarmelo: anche lui mente.

era per alleggerire un pò o il post diventava troppo sdolcinato...:-)

Alessandro Tauro ha detto...

Come se l'identità, l'aspetto e gli aspetti della vita privata di una persona possano cambiare ciò che sei o ciò che fai.
Non mi sono mai posto la domanda su chi fossi tu realmente. E' una curiosità che va ad annichilirsi di fronte a ciò che invece è evidente a chiunque legga questo spazio libero: un ottimo informatore, una persona sempre incline al confronto, una persona che prende a cuore tutto ciò di cui vale la pena interessarsi come fossero questioni di vita o di morte per te stesso, un inarrestabile essere umano assetato di notizie e di realtà, uno straordinario blogger.

Il tuo nome, i tuoi dati anagrafici, il tuo sesso, la tua età e tutto il resto non fanno alcuna differenza.
Le tue battaglie e il tuo impegno contano più di ogni altra cosa. Ed è ciò che io e tanti altri abbiamo imparato ad apprezzare profondamente in tutto questo tempo...

Pietro ha detto...

minchia quante cose puoi essere :-))

Guernica ha detto...

Ciao!
Proprio questa mattina parlavo del terrore che ho nei confronti del domani.
E mi chiedevo se finalmente ho chiaro chi sono.
Buffo poi girare e trovare un post così :)
Buona domenica!

ALEPH ha detto...

Mi piace quella di Silvio di Giorgio! ahahahhah.
In seconda opto per la 'testa di capra'. E poi non è mica vero che è aperto al confronto : avete mai visto come s'inkazza se non gli dai ragione????!!!! Sul bravo informatore mi tocca essere d'accordo ( mannaggia),sulla sensibilità sono incerta ( prrrrrrrr),sul 'ragazzo splendido' aspettiamo le prove...
Ma sul serio ti chiedono se sei incarcerato? Questa sì che è comica...un incarcerato libero di scrivere ciò che scriviin un blog da un carcere! Cmq,di sicuro non è una donna, non ci possono essere dubbi.

l'incarcerato ha detto...

Aleph sei terribile, sono tanto pacato quando non mi date ragione! ;)

Saretta ha detto...

seı, er quanto mı rıguarda, un ottıma persona, e testa dı capra.
=) un abbraccıo

elena ha detto...

Posso dirtelo? Non me ne importa una cippa di chi sei in dettaglio, se sei uno di successo o un disgraziato come me.
Sei una bella persona, e tanto mi basta.
e non provare a farmi cambiare idea sai! che tanto non ci riesci... :)

Franca ha detto...

L'importante è essere se stessi, esattamente per quello che si è.
E, visto che siamo in rete, non fingersi diversi da quello che si è...

il monticiano ha detto...

Io ho avuto la "fortuna" di conoscerti di persona però mi sto zitto.
Mantengo il segreto e il mistero continua.

Rosa ha detto...

Il monticiano stà zitto per non svelare il segreto...
Allora dovevi censurare Ornella ( visto che pure lei ti conosce personalmente)
Incarcerato, ora non sei più Mister X.
Ha parlato la bocca della verità!
Scherzi a parte, dal tuo blog traspare tutta la sensibilità di una persona sicuramente di animo nobile. Tanto basta

upupa ha detto...

...cara testa di capra.....sei una gran bella testa di capra... e va bene così!Mi piace tanto il bambino intelligente ma che non si applica!!! E' una risorsa infinita...come te!Se non ci fossi bisognerebbe inventarti!!!!E ti pare poco?Sii sempre te stesso,senza tennentare mai,senza avere dubbi perchè la tua sete di verità è una ventata di onestà culturale!Battiti sempre,ne vale la pena!
Sempre vigili

Aly ha detto...

...forse sei uno degli albatros ke trovo durante i miei voli...forse sei uno di quelli ke un giorno hanno sussurrato "Sono tornato x insegnarvi a sognare"... forse sei un pezzo di tutti noi...
um abraço

Anonimo ha detto...

Cara testa di capra,
...Forse sei semplicemente uno che scruta le stelle e cerca di carpirne
l'intensità e la bellezza e il mistero...
Bravissimo bloggher!
Con "infinita" amicizia, da una testa di capra che le ha osservate
con te.....

Anonimo ha detto...

uOMO...DONNA...GIOVANE ...VECCHIO,,IO NON LO...E NON MI INTERESSA..CHI SEI SI CAPISCE DA CIò CHE SCRIVI!!!!!!!!!UNA GRAN BELLA PERSONA!
GIACOMO

Bruno ha detto...

mahhh e chi lo sa? pero' rispetto a molti io so ..... dove inviarti qualche cosa per posta ...ehehehehehhehhe...ciaoooooooooooooooo

NADIA ha detto...

hola incarcerato qualcuno si è sbilanciato..intanto "sei un ragazzo splendido" dice Ornella e qui abbiamo stabilito il sesso......ragazzo quindi giovane...ma chi di noi non lo è?? bene detto questo sappiamo tutto!!:)
Ottimo blogger! La 2° la sappiamo.... poi... dunque... vediamo...per me va bene così!!
Un abbraccio querido!!!

Fata Bislacca ha detto...

Beh, di sicuro l'ultima ipotesi è l'unica che ci interessa, per il resto siam tutti "teste di capra"!!!! Ti lascio qualche filo d'erba fresca e qualche fiorellino da brucare!!! Buona settimana!

Elsa ha detto...

Sei grande... mi hai fatto sentire una figlia unica, una sorella di tutti.
ti abbraccio forte forte forte.
Elsa

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Seguirti davvero porta ad avere una risposta chiara a questa domanda; il conoscerti attraverso il tuo impegno porta a capire chi sei; il chiedersi se sei incarcerato veramente dimostra di non aver letto bene i tuoi post; ll chiedersi chi sei o come ti chiami, dimostra solo desiderio di gossip senza costrutto.

E' l'impegno che fa la differenza.

Silvia ha detto...

Non so chi tu sia ma sono certa del fatto che sei una bella persona, sensibile e sincera...

E' sempre bello, costruttivo e stimolante passare di qui.

Un buon inizio settimana caro Incarcerato!

Ele ha detto...

ma davvero tutti vogliono sapere chi sei realmente???ma poi, saperlo, cosa cambierebbe??l'importante è che tu sia tu..senza dover renderne conto a nessuno!;-)..sei un grande o una grande!:-D
buon inizio settimana!!!

La Mente Persa ha detto...

secondo me, per il tuo nome, ha preso ispirazione da Jack Folla :)

Ciro ha detto...

Inka io ti conosco e posso rivelare a chi non ti conosce che sei veramente un ragazzo in gamba. L'unico difetto che hai e' che non sei il giovane "modello pdl" che sceglierebbe il berlusca da mettere nelle prime file per applaudirlo. Ma non perche' non sei bello ma perche' a torto non credi in "Lui" e nel suo verbo "democratico". Mica andrai in paranoia per questo?
Un abbraccio, Ciro.

l'incarcerato ha detto...

Vi ringrazio di cuore ma questo post era rivolto anche a voi...perchè siete voi!

Anna ha detto...

Ciao amico mio.

upupa ha detto...

..CARO.........E BELLISSIMO"!
UN ABBRACCIO

Tua madre Ornella ha detto...

Senti Inka,ho capito il tuo post...
per come sono stata trattata (e sono...)dallo Stato Italiano, sai come mi sento??? Una Rom, adottata da un extracomunitario senza permesso di soggiorno (ma con tutto il mio grande rispetto per l'una e per l'altro). (altro che sorella figlia unica....)poi personalmente...amputata,violentata,derubata, annientata ....
Un bacio
Ornella

Alligatore ha detto...

Non ti conoscevo ma con questo post ti sei presentato bene: produrre, produrre, produrre, dice l'uomo in coda allo splendido video ... Ecco come siamo finiti.

Stefi ha detto...

Caro Incarcerato, chi tu sia veramente è importante che lo comprenda tu stesso..io ancora, alla mia veneranda età, non ho ben capito chi sono io!! :-)
Comunque non dimentichiamo che tutti, sempre, abbiamo spazi di miglioramento!!
Seguendo il tuo blog si capisce la tua serietà e il tuo impegno il resto sono solo suggestioni.
Ciao
Stefi

stella ha detto...

Stavolta concedetemi un po' di presunzione.
Ero alle prime armi col blog e leggevo in giro ( da me non veniva ) i commenti di Inka. Una volta mi chiese cosa io pensassi di lui...gli risposi, che era una bella persna, forse con altre parole, ma il concetto era questo...perciò io ho il primato di aver scoperto lui.

Anonimo ha detto...

Ciao Incarcerato,o (testa di capra :)
leggo sempre con piacere il tuo blog,chiunque tu sia,sei una bella persona.

aria

ALEPH ha detto...

A sto punto il prossimo post potrebbe intitolarsi : '' ma ndo è annato?''

stefania ha detto...

INC. SEI TU E BASTA UNICO E INSOSTITUIBILE.
Un figlio desiderato o non, l'importante che sei venuto , capra tra tutte le capre.....ma di razza.

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e