sabato 20 settembre 2008

La stagione dell'amore

La felicità è amore, nient’altro.”(Hermann Hesse)

Carissime dolci teste di capra, io ho sempre scritto post dedicati alle sofferenze umane, alle nostre debolezze, alle nostre continue difficoltà. Al lavoro che si perde, al lavoro che ti uccide, alla solitudine che ci circonda, l'ho dedicato ai pazzi, agli emarginati, insomma a quel popolo di invisibili che cercano di riemergere.
Ma non l'ho mai dedicato alle persone che soffrono per quel sentimento strano chiamato amore, strano perchè fa soffrire e gioire nel contempo. Quanto è bello quell'amore che strappa i capelli, che ti fa passare in maniera piacevole anche dure giornate, quell'amore che cambia le persone, l'amore che le cura anche. Quante follie si fa per amore, si perde l'appetito pensando a lei o a lui, ci si promettono cose impossibili, si riascoltano quelle musiche d'amore che sembrano scritte apposta per noi. L'amore ha ispirato le opere più grandi come le tragedie di Shakespeare, cantori dell'amore e della passione che vanno da Saffo a Neruda, da Baudelaire a Rimbaud.

Ma l'amore, il più delle volte svanisce,e come dice De Andrè non resta che qualche svogliata carezza e un po' di tenerezza.
In una coppia la passione iniziale, inevitabilmente, svanisce e quanto è difficile mantenere l'amore e coltivarlo nel tempo. Eppure non è impossibile visto che non è cosa rara vedere coppie di anziani che ancora passeggiano mano per la mano e si scambiano ancora sguardi teneri. Mi piacerebbe avvolte conoscere le loro storie, magari scopriremo che anche loro hanno vissuto attimi di crisi, dubbi e forse anche, chissà, di tradimenti.


Io però questo post lo dedico in maniera particolare alle persone che hanno perso da poco il loro amore, quelle che sono rimaste deluse, specialmente alle donne che hanno avuto il coraggio di lasciare il proprio compagno pur ancora amandolo. Perchè noi uomini, o perchè siamo dei codardi, o perchè abbiamo paura di far soffrire le ragazze, non ne abbiamo mai il coraggio di fare il primo passo.

Una volta perduto l'amore, la solitudine ci piomba addosso, pensiamo che sia l'ultimo, abbiamo paura di non innamorarci più, che nessuna possibilità potrà ricapitarci. L'amore può finire a qualsiasi età, e a qualsiasi età ci si può di nuovo innamorare. State certi che l'amore vi sorprenderà di nuovo, all'improvviso, senza che voi ve ne accorgiate.
E non impegnatevi a cercarlo, quasi perchè avete paura di rimanere soli, non sentitevi in colpa che magari ancora non avete una famiglia mentre tutti i vostri amici si sono sposati o fatto figli. L'amore non si programma, non si forza, vedrete che all'improvviso ritorna, e vi sorprenderà di nuovo.






25 commenti:

Silvia ha detto...

Dimmi, è un caso che sia io a lasciare il primo commento a questo post???

Più che altro, pare quasi una coincidenza, è bizzarro, strano e incredibile!

Hai detto delle belle parole, parole molto, MOLTO vere!

Grazie...

Anzi, piuttosto: GRAZIE!!!

;-)))

Pellescura ha detto...

E' un periodo in cui preferisco non commentare questo post così "Positivo", sul tema dell'amore.

♥gabrybabelle(#..#) ha detto...

eh,eh,eh, ma pellè è ovvio che l'incarcerato "Mister testina di vitello" è tornato all'opera,innamorato assaI,forse è ora di togliere tutto sto nero di sfondo e mettere su penne di pavone ,uccellini cinquettanti e amorini vari?hi.hi.hi.


batticuore

articolo21 ha detto...

Le vacanze ti hanno rigenerato vedo. Il prossimo passo sarà dire che Berlusconi è un brav'uomo, sappilo ahahaha scherzo... bel post.

Anonimo ha detto...

Ti ho visitato varie volte ma non ho mai scritto sul tuo blog.
Questa volta però hai toccato un tasto per me dolente e non ho potuto farne a meno.
Solo per dirti anch'io GRAZIE per la nota positiva con cui hai trattato l'argomento.
Ma lo sfondo nero e cupo sono il giusto bilanciamento per un sentimento così forte e tuttavia così evanescente.

Pat pat ha detto...

Non riesco a dare una definizione univoca ad un simile stravolgimento interiore, non vedo l'amore, vedo tanti amori, sempre diversi, ognuno unico e indimenticabile.
Tuttavia non sento di essere tanto legato all'idea di condividere con una persona soltanto il mio presente ed il mio futuro, ho sempre preferito i rapporti affettivi di salde amicizie o fratellanze, danno tanto, forse più dell'amore, ne sono convinto.
In amore purtroppo si evidenziano le parti peggiori di ogni persona, è fondamentalmente l'enfatizzazione delle negatività di ogni individuo, negatività che vengono scaricate sulla persona amata in nome di tale sentimento...
Un atteggiamento ipocrita che la maggior parte degli individui appartenenti alla specie umana mette giornalmente in pratica, il sentimento viene idealizzato in una logica romantica ed in parte anche venale, non si osserva il legame affettivo umano per quello che oggettivamente è, ma per quello che soggettivamente definisce, sarebbe anche inopportuno un esame meramente oggettivo di un’emozione che per sua natura intrinseca si definisce nell’ambito prettamente irrazionale della mente umana, tuttavia mi riservo la possibilità di discostarmi da quest’idea totalizzante e benevola.
Per esperienza personale sono stato testimone di quanto possa far bene ma anche di quanto sia autodistruttivo dell’individuo, degli atteggiamenti assurdi che fa assumere alle persone, abbandoni, false speranze, tradimenti atroci ed incapacità di prendere una scelta, spesso quella giusta come tu dicevi.
Carissimo dal punto di vista del sesso, ho forse buona metà di sangue femminile nelle vene, sono sempre stato il primo a prendere determinate decisioni… anche pagandone in prima persona le conseguenze. Forse è tutta colpa della luna…
Ciao romanticone, e ricorda il mio non è cinismo, sono solo in una fase altamente riflessiva (;-)

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Caro amico, l'argomento è sicuramente bello, di quelli che potrebbero impegnare una giornata di discussione e ancora saresti li a parlarne. Io credo, che abbiamo perso anche la capacità di amare intesa come donare senza pretendere nulla in cambio. Non siamo più in grado di esprimere quella facoltà, al di fuori del conformismo che intacca anche l'amore.
Non so se arriverà una nuova stagione dell'amore, so solo che quelle passate hanno fatto tanto male.
Un caro saluto

ANNA ha detto...

a volte spero che non ritorni mai....

Franca ha detto...

Forse il segreto è saper mantenere viva la brace sotto la cenere una volta che la fiamma si è spenta...

loris ha detto...

Per non mettere troppi cubetti di ghiaccio nel bicchiere di questa discussione mi associo al no comment di pellescura (dopo aver pensato, scritto e cancellato più volte)

Fra ha detto...

Soffrire e gioire per amore, non c'è cosa più vera. Io non potrei vivere senza amore anche se l'idea di aver messo la mia anima nelle mani di un altro essere che non sono io mi spaventa un po'. Per ora ne è valsa la pena, speriamo bene ;)

Vincenzo ha detto...

Bellissimo post Incarcerà davvero molto profondo. E sono convinto anch’io che l’amore non ha età e può nascere all’improvviso. Però non ci si può fermare a fare un’analisi generale e “uni formatrice” perché in amore tutto è molto più complicato di quanto si pensi. Ad ogni modo mi hai reso questa domenica un po’ più serena “leggendoti” e ti ringrazio. A proposito non conosci Doriana? Ne ho parlato un po’ di post fa comunque qui trovi un po’ della sua vita: http://ecumenici.altervista.org/html/pivot/entry.php?id=308
Ciao e buona domenica.

Blogger ha detto...

Alda Merini.
Sono nuovo, non ti conosco bene, scusami.
Follia e Amore.
Alda Merini, non ho altro da dire.

Complimenti, bel blog e post.
Dario
ITALY ITALIA

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Un post sull'amore.... sono stupito :-)))

Beh in mezzo a tutto queste brutture un post che fa rifiatare.

Ciao
Daniele

il Russo ha detto...

Sono felice di questa tua sfumatura che viene fuori, quello che poi ci spinge ad andare avanti sono due cose: la rabbia e l'amore.

Donna Cannone ha detto...

ci si casca sempre, eh? nell'illusione. Anche quando si sa perfettamente che l'amore non esiste....

Fiordaliso ha detto...

Che bello l'incarcerato innamorato!!!
Chissà se adesso riuscirà a liberarsi e a volare lontano!!??

davide ha detto...

non si può morire dentro,diceva Gianni Bella

oppure l'amore è più forte di ogni cosa,dipende se l'amore incontra tyson è facile di no

c.guzzanti

Io mi sono innamorato poche volte,ma non ho mai perso nè il sonno nè la ragione.

Però,mi commuovono le coppie innamorate e le canzoni "d'ammore!"

non sono ancora del tutto diventato cinico..angelini!

gap ha detto...

INCARCERATO MI DELUDI, NON HAI CITATO PREVERT!!
A parte le battute, il tuo post meriterebbe un commento appropriato, dopo 32 anni di matrimonio penso di saperne abbastanza ma mai a sufficienza.
Ma come Loris sono qui che rimiro questo piccolo spazio vuoto senza sapere da dove iniziare. Quindi buona fortuna a tutti, che possiate essere contenti come lo sono io, e spero tanti altri. Non ho usato la parola felici/felicità perchè dico sempre che la felicità è uno stato di alterazione momentanea a differenza della contentezza.

Mariarita ha detto...

Rispondo qui al tuo gradito commento:
Fai bene ad essere pessimista, le mie colleghe non sono illuminate e credono nella strategia del terrore di perdere il posto!!!
Io no, io mi sono indignata e avvilita nel vedere un sindacalista con il sorriso alla Silvio che ci sconsigliava di non far sciopero...avrei voluto essere la bambina dell'esorcista in quel momento credimi e vomitargli addosso tutto lo schifo che mi ha fatto!!! Avvilita nel vedere che tutti i tuoi ideali, alla fine cozzano con il potere e i giochini di palazzo!!!
Scusa lo sfogo e ancora grazie.
Io sono solo una piccola lavoratrice part time molto avvilita.
Ciao
Mariarita

Ele ha detto...

Hai proprio ragione..l'amore è un sentimento strano, ma è bello lasciarsi trascinare e coinvolgere completamente..io dico che va vissuto giorno per giorno...e anche se a volte fa soffrire, bisogna imparare e cercare di fare, di quella sofferenza un insegnamento..non può che arricchirci.
Ciao :-)

Superpolpetta!!! ha detto...

Il piu bel post.....sono sicura che il mio incarcerato è innamorato....indaghero'!
L' unica cosa da fare con il signor AMORE è viverlo, non serve a niente evitarlo ....tanto ti acchiappa alle spalle....eh ne sei piacevolmente travolto!....

Future ha detto...

Wow ragazzi, sembra proprio che il nostro Incarcerato si sia innamorato sul serio!
Auguri :-)

Anonimo ha detto...

http://bluecrossblueshield.groupsite.com bluecross blueshield of florida

Anonimo ha detto...

This one is an inspiration personally to uncover out way more related to this subject. I need to confess your information extended my sentiments as well as I'm going to right now take your feed to remain up to date on every coming blog posts you may probably create. You are worthy of thanks for a job perfectly carried out!