sabato 26 luglio 2008

Una storia sbagliata (terza parte)

Un altro giorno e Christian si preparava ad un altro supplizio. Dai, carissimo lettore, compatiscilo.
Provate ad "estrapolare" un indios che vive nelle foreste del Perù e "trapiantatelo" in questa città.
Un indios sta a Roma, come Christian sta nella metro, è un indicibile tortura!

Quel giorno riuscì a sedersi in un posto isolato, per lui era come se stesse raggiungendo un orgasmo, il più duraturo...Invece no! Un coito interrotto! Si era avvicinata una zingara per chiedergli qualche spicciolo perchè aveva appena finito di esibirsi con la fisarmonica. Christian per evitarla non la guardò , però poi sbuffando si arrese e stava per porgli qualche spicciolo. Ma appena sollevò lo sguardo verso di lei, rimase inebedito. Era una ragazza forse sulla ventina, mora con bellissimi occhi verdi. Aveva un sorriso dolcissimo, emanava un profumo d'arancio, un fisico perfetto, in più i suoi occhi sembravano che brillassero di luce propria, e trasmettevano tanta serenità. Insomma, per farla breve, era una bella ragazza.
"Cazzo, ma questa è una zingara!". Pensò subito che stava impazzendo e per levarsela di torno gli diede qualche centesimo. Lei ringraziò e se ne andò.

Quel giorno non sopportava nessuno, in particolar modo quando i suoi colleghi affrontavano i soliti argomenti denigrando e deridendo gli stranieri e i barboni.

La sera si coricò presto, non aveva voglia di sentire nemmeno la sua ragazza. Non riuscì per niente a dormire,era stata la prima notte in cui si girava e rigirava dal letto. Ma non perchè aveva mangiato pesante, ma perchè forse si era innamorato.

(continua)


10 commenti:

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Ormai il mistero si infittisce: come finirà la storia? Aspetto il seguito...

♥gabrybabelle♥♥ ha detto...

Ho letto questo tuo commento da Marco(schiavi o liberi)
-->Senti, non mi nominare l'opposizione attuale, ormai lo sai quanto non sopporto il PD. Spero che si definiranno definitivamente di centro , tanto loro sono contenti del lodo Alfano e anche della riforma della giustizia. Così come saranno contenti della fine dello Stato Sociale e tante altri progetti liberisti.-->
Grande testina di capra,poche parole,poche frasi che esprimono appieno il dissenzo che serpeggia fra milioni di italiani(con la speranza che gli rimangano ben impresse nella cervice alle prossime europee e via via)
Se tanti giornlaisti,anzichè perdersi in farrarginosi gineprai di parole fossero cosi "semplici "tutti glie ne saremmo grati,ma ormai non si sa piu a chi essere grato/a e per che cosa!!!
Buon Week Gabrybabelle

Franca ha detto...

Quante sono le puntate?

NADIA ha detto...

HOLA E' IL PRIMO COLPO SI SCENA UN PARIOLINO CHE GUARDA UNA ZINGARA....E' UN RACCONTO DI FANTASCIENZA??????????
UN BESITO TESTA DI CAPRA!!!!!!

stellastale ha detto...

e che si accorge che la bellezza può esserci anche senza la carrozzeria da pari-pariolina? o ma che sto christian finirà pureper starci simpatico alla fine della tua storia?

Alzata con pugno ha detto...

ma povero Cristian...perchè non prende un taxi?

Fra ha detto...

sono stata un po assente mi sono letta tutto d'un fiato seconda e terza parte. Io lo so chi è la zingara è Esmeralda io da piccola sognavo di essere lei. Ma quanto mi piace ci sono tutti i presupposti per una storia romantica

Anna ha detto...

La storia ha tutti i connotati della soap, che si sa quando inizia, ma non quando finisce. Pare che ce ne sia una negli States che va avanti dal 1953. Spero che la tua sia più breve
:-).Sul genere della telenovela che dura solo 1.500 puntate :-))

Silvia ha detto...

Caro, dici che dovremmo compatirlo almeno un pochino?? Vabbe' che sta fuori dal suo "habitat naturale"... ma paragonarlo all'indios... insomma, questo è un figlio di papà-altolocato... ed è già tanto se uno lo sopporta a denti stretti...!!!!!

Comunque, c'è la love story??? Ahhhhhh, la vicenda si fa sempre più interessanteeee!!!! Mmmm... il mio cuore romantico già è in fibrillazione... uhhhhh, domani metti la quarta parte, verooo???!!!

;-))

Donna Cannone ha detto...

hmmmmmmmmm - un po' luogo comune la bella zingara con gli occhi verdi, neh?