martedì 29 luglio 2008

Una storia sbagliata (Parte finale)

Da allora Christian cominciava a conoscere ancor di più quella ragazza. Si chiamava Elena e apparteneva alla tribù Sinta. Viveva in una baraccopoli e disse che il sogno suo e di tutti era di andare a vivere in case normali, e lavorare come tutta la gente normale.

Ma chi li prendeva? Non aveva il permesso di soggiorno perchè proveniente dal Kossovo e diciamolo cari lettori , senza ipocrisia! Prendereste una zingara a fare la colf? Sicuri? Quanti zingari devono nascondere la loro identità per lavorare? Tanti! Anzi tutti!
Christian aveva in mente di esaudire questi suoi desideri! Oramai non gli importava più degli amici falsi, dei colleghi cretini, della ragazza snob e di tutto quel falso mondo che lo circondava.

Comprò un anello d'oro, veramente costoso e decise di regalarlo ad Elena la mattina dopo. Ma quel giorno, per la prima volta, sulla metro non c'era. Christian aveva cominciato a pensare che magari si era ammalata, oppure quel giorno aveva semplicemente preferito riposarsi.

Davanti a lui c'era un signore che leggeva un giornale locale e gli occhi di Christian finirono su un titolo che a caratteri cubitali diceva :" Sgomberato il campo Rom di Boccea, rimpatriati tutti gli zingari. Città più tranquilla! ".

" Tranquillo un cazzo! ". Pensò Christian. Cominciava a sudare a freddo, era l'accampamento di Elena. Perduta per sempre.

La sera stessa andò dalla ragazza, gli regalò l'anello e disse :
" Deborah, sposiamoci !"



Fine




18 commenti:

stellastale ha detto...

:(

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Dai diamanti non nasce niente... dal letame nascono i fior. Caro incarcerato, io sarei andato in Kosovo a portare l'anello ad Elena. Tanto ci sono già stato e non è difficile arrivarci. Forse la tua storia vuole dire che anche i ricchi possono cambiare se conoscono l'amore? Ma...io penso che al mondo ci sia una categoria di uomini in grado di amare solo per interesse.Spero di sbagliarmi!
Complimenti per la storia.
Farò prendere la metrò al mio datore di lavoro.

Pellescura ha detto...

L'ennesimo compromesso.

gap ha detto...

Non c'entra nulla, ma se ti interessa ho partorito qualcosa. ciao gap

Silvia ha detto...

Ma come "Deborah, sposiamoci"???? Come dice Marco, lui doveva prendere baracca e burattini e andarle dietro, doveva andare a cercarla! O quantomeno doveva deprimersi per i prossimi 20 anni e non riparare regalando l'anello alla sua ragazza (snob)...

:*-(((

O vabbè, avrebbe potuto vendere ferrari, lasciare ragazza/amici snob, lavoro... insomma, mollare la sua vita da pariolino figlio di papà e cambiare vita radicalmente... dal momento che questa esperienza l'ha reso un uomo diverso...

***

Sei stato davvero bravo!!!!!! Ehiiiii, non mi vorrai mica fregare il mestiereeee????!!!!!!

;-p

Saretta ha detto...

grande incarcerato, aspettavo la fine, bellissima!
proprio bravo!

Gatta bastarda ha detto...

storia triste ma bella..
molti uomini avrebbero fatto la stessa cosa... dai ammettiamolo quelli che seguirebbero la ragazza ovunque sono veramente pochi.

desa ha detto...

ho deciso dopo il tuo primo post che avrei letto tutto in una volta dopo solo qndo ne avrei visto la fine!

Come pellescura credo anch'io che abbia fatto un compromesso...e penso che sia + facile di qnto si creda arrivarci!

Bello leggerti...
un bacio

Donna Cannone ha detto...

che sculo. Insomma, un finto resistente finto guerriero, vivente di aria fritta e frappole....

♥gabrybabelle♥♥ ha detto...

di sicuro mia cara testina,questo è SOLO il paese delle OPERE MISSIONI,e OMISSIONI e degli omissis,cioè dei segreti di stato con cui diversi presidenti(capisci a mèéé)campano grazie ai dossiè e ai segreti NON traducibili,MA CON CUI SI CAMPA ASSSSAI!!ciao testina gabrybabelle

Franca ha detto...

Così non ha sprecato l'anello...

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Perchè avrebbe fatto una cosa del genere? Allora era un cambiamento finto? Vuoi dire che finchè poteva forse portarla nel suo mondo tutto era ok o che una volta perduta era così fallace il suo cambiamento da risentire il richiamo del passato?

Scusa, finale amarissimo ma bello, proprio perchè non da semplice e scontata happy end. Però duro digerire.

E pensare che le Capre dovrebbero avere uno stomaco forte....

Ciao
Daniele

il Russo ha detto...

Io credo ancora negli happy end: sono un illuso?

NADIA ha detto...

HOLA FINALE CON "MOGLIE E BUOI DEI PAESI TUOI"...........
MI SEMBRAVA STRANO UN PARIOLINO CON UNA ZINGARA!!!!!!!!!!!!!!!
HASTA SIEMPRE!!!!!!!
BESITO!!!!!!

Anna ha detto...

Ma sto Cristian è proprio una testa di tolla.......
Io non sono per i compromessi.
Al posto tuo preparerei una fine alternativa. Per noi romantici:-)

gap ha detto...

Sul mio blog post di servizio che vi pregherei di leggere e diffondere.

ANNA ha detto...

che delusione.... :(