mercoledì 21 maggio 2008

Se questi sono uomini

Oggi ero proprio rilassato, avevo raggiunto la mia capanna e stavo ancora pensando al Chapas, agli indios, al comandante Tacho, all'umanità delle persone che da molto tempo non ritrovavo. Pedro ha la fissazione di vedere i TG italiani tramite il canale satellitare, siamo diventati un attrazione per il mondo intero. Non è una consolazione. Mi chiamò e ridendo disse il perchè gli italiani vanno a caccia nella città, e quali animali potrebbero trovare. In effetti questa cosa mi ha meravigliato, a parte che sono contro la caccia, ma poi che diavolo di animali possono trovare nella città di Roma? Potrebbero trovare al massimo delle enormi pantegane, oppure insetti geneticamente modificati.

Care teste di capra, non stavano cacciando gli animali, anche se sembrava veramente una battuta di caccia. Ho visto una folla inferocita di ragazzi che assieme alla polizia(si la polizia, avete capito bene), si divertivano a stanare i transessuali in mezzo ai cespugli. Ho visto due baldi giovani che inseguivano due transessuali con ferocia, e le due malcapitate aggredite e insultate poi venivano trascinate nelle macchine della polizia indifferente a quanto accadeva e circondate da una folla inferocita.

Ho visto poliziotti che prendevano per i capelli una di loro per mostrare il suo viso a quella gente, la quale ha cominciato a insultarla e incitare gli uomini "dell'ordine" nel picchiarla.
Pedro è rimasto di sasso nel vedere queste scene, nella sua terra queste cose non si sono mai verificate, nemmeno sotto la dittatura feroce di Porfirio Diaz. Io mi sono vergognato come un balordo, prima i rom. Ora i trans. Vi ricordate la poesia di Bertold Brecht che avevo postato?

L'ultima scena che ho visto è quella quando un trans, dentro l'auto della polizia, gridava piangendo :"Non siamo degli animali, non siamo degli animaliii!"

No, non sei un animale mia dolce creatura. Noi che siamo diventati delle bestie!


Per saperne di più vi consiglio di sfogliare le foto in questo sito di repubblica, e poi leggete i commenti. http://roma.repubblica.it/multimedia/home/2217967/1/4

26 commenti:

Fra ha detto...

A questo proposito citando Caparezza ti dico che "la scimmia è l'evoluzione dell'uomo" e che avremmo molto da imparare dal loro comportamento sociale.
Un saluto Fra

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Caro amico, nell' indignazione uniamoci perchè si prevedono tempi duri. Mi riconosco sempre meno in questa Italia Xenofoba, razzista e intollerante.Cosa possiamo fare? Noi che siamo UOMINI o DONNE e non bestie, dovremmo provare a unirci per far sentire con più voce il nostro dissenso. Non è più tempo di restare a guardare.

Silvia ha detto...

Oddio, quello che sta accadendo in Italia ha del film di fantascienza! Roba dell'altro mondo! Per la serie: "ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare..."! Scene di deportazione, intolleranza, violenza, caccia alle streghe che pensavo fossero passi da libri di Storia, cose sepolte e mai più riproposte... e non scene da ITALIA ANNO DOMINI 2008!! Ma cosa siamo? Cosa stiamo diventando? COSA?? Io non riconosco più questo Paese, non so più che cosa diamine stiamo diventando! Presto ci troveremo piombati in un luogo sul genere "Apartheid" in cui l'intolleranza è la regola e la normalità! Vedo le immagini dei nostri Tg e mi domando quand'è che il nostro Paese ha imboccato questa gravissima, parabola discendente... da cui evidentemente non ne usciremo, oh no! Questo è solo l'inizio: questo clima xenofobo è destinato solo ad aumentare, a peggiorare e a portare a conseguenze di gran lunga peggiori. Mi vergogno sempre più di essere italiana! E tutto il mondo, giustamente, ci ride dietro... la Spagna, l'Europa ci guardano con sospetto e come dar loro torto?? Dovremmo fare qualche cosa, dovremmo ribellarci a questo sistema ottuso... far finta di niente è la nostra colpa più grave...

***

Grazie per l'interessamento al mio libro! Sì, a Roma si trova! O meglio: basta che vai in una qualsiasi libreria e lo ordini, tempo qualche giorno e ti arriva!!! Se ti servono i dati... li puoi trovare nel mio blog o, se vuoi, te li fornisco io! Fammi sapere.... ;-)

il Russo ha detto...

Ti ho lasciato un commento un'oretta fa ma fra verifica e moderazione dopo un'ora prendo atto che é andato perso nella blogosfera...
In sintesi quello che scrivevo é la preoccupazione per lo "splendido isolamento" culturale del popolo italico dove non solo i militanti di forza nuova merda ma pure gente che si definisce "democratica" se non addirittura "progressista" tratta dei rom e di tutti i diversi come un problema e basta.
dio che schifo...

Vincenzo ha detto...

Ciao Incarcerato carissimo,
ho seguito il tuo consiglio, ho visto le foto dell'odio razziale a Roma e ho letto qualche commento. Sono sconcertato di fronte a simili cose...davvero mi si attanaglia un nodo alla gola e una voglia irresistibile di gridare una sola parola: SCHIFO. Che immagine orrenda stiamo trasmettendo ai paesi esteri che guardano queste cose. Di una cosa però sono certo. Con questo governo c'era da aspettarselo. Tutto si poteva dire al governo Prodi ma mai si sarebbero prese simili decisioni verso degli esseri umani., Si, perchè si tratta di ESSERI UMANI cazzo e non basta dire che non è giusto, mi dispiace, poverini e via dicendo. Non serve la retorica caro amico mio. Qui serve una sommossa popolare per far sentire la nostra voce di dissenso. Le nostre fottute idee sono lettera morta e in Parlamento con questi politici non entreranno né oggi né mai. Chi manifesta contro questi atti orrendi rischia il linciaggio e poi è assurdo vedere come si eccitano le folle quando la polizia maltratta gente indifesa. Siamo abituati alla “macelleria messicana” e credo che bisognerà aspettarsi 10, 100 e 1000 macellerie cara testa di capra! Il Messico è anche qui in Italia. La politica repressiva messicana è nella testa di ogni governante oppressore. Oggi abbiamo un governo xenofobo e mafioso, domani chissà...forse sarà peggio. Ma cosa c'è dopo il peggio? Me lo spieghi per favore? Cosa cazzo c'è? Che altro potrei aggiungere...non ci rimane altro che fare queste denunce dai nostri miseri blog...altrimenti uniamoci una santa volta e andiamo ad urlarli nelle orecchie ciò che pensiamo a questa classe dirigente...luridi porci...che Dio li maledica!
Un salutone amico mio, ciao
Vincenzo

Anna ha detto...

Di proposito non ho visto quelle scene, e non voglio vederle. Sai bene che le sentirei sulla mia pelle, e non ce la faccio più.
Sono certa che quei baldi giovanotti di cui parli sono i primi, notte tempo, ad andare a cercare quei trans. Ne conosco tanti, di trans, e mi raccontano storie incredibili, di persone "per bene" e timorate di dio, che di giorno li insultano e di notte li vanno a cercare. Ma credo che tu queste cose già le sappia.
Fammi venire in Messico da te :-))

Schiavi o liberi, sto pensando ad un blog dal quale partire per organizzare il dissenso, ti terrò presente....

stella ha detto...

Soddisfatto della mia risposta?mi interessa il tuo punto di vista.

caramella-fondente ha detto...

E' proprio vero: IL PREGIUDIZIO TOGLIE L ANIMA....
Il pregiudizio è la sicurezza degli stronzi

Future ha detto...

Ormai non si può più tornare indietro. Chi è al governo è stato votato anche sulla base delle promesse fatte in campagna elettorale riguardanti la sicurezza (che in realtà potremmo definire "intolleranza"). Chi come te, me o come Pedro si stupisce di certe situazioni non è rappresentato all'interno delle istituzioni perchè è in netta minoranza! Abbiamo però il dovere di non prendere parte a tali barbarie ed alzare la voce per denunciarle.
Ma dal Messico non so se riuscirai a farti sentire fino in Italia!

NADIA ha detto...

hola comincio ad avere paura della reazione della gente, se così si può ancora chiamare..........perchè stupirci della violenza dei giovani se a queste scene siamo costretti ad assistere!!!!!!!!!!!!!!!!!

Balua ha detto...

Ciao Incarcerato.. Ho raccolto il tuo invito e son passata...Grazie..

Cio' che ho letto è davvero barbaro.. E da cittadina italiana c'è di che vergognarsi che accadano ste scene verso chi è DIVERSO dalla NORMALITA'..

Poi si potrebbe disquisire a lungo su cosa sia la NORMALITA'..

Ho precisato ulteriormente da Nadia e mi scuso per la parola PAGLIACCIATA.. Era intesa come GENTE IN MASCHERA..
Nello specifico, fermo restando il DIRITTO DI CIASCUNO A MANIFESTARE IN PACE, è mia opinione che se i gay pride servono all'integrazione degli omosessuali, credo che manifestare su carri, vestiti in modo inconsueto (.. da qui il termine pagliacciati.. che è dialettale e mi riscuso.. )renda la cosa ancora più distante dalla gente che non li accetta...

Credo che se i gay pride si facesso in abiti quotidiani (.. non credo che tutti i manifestanti si vestano nel loro quotidiano come quel giorno.. ), la gente stolta o omofoba capirebbe che un omosessuale è una persona come tutte le altre....

Con questo, ripeto, per me una persona è tale a prescindere dal sesso, orientamento religioso, politico o sessuale... basta che sia onesta e corretta...

grazie per l'invito..

A presto

Donna Cannone ha detto...

Porca t****. Lì per lì non avevo capito che stavi parlando dell'Italia, e invece il bel paese eccolo qua. COncordo con Anna, sono convinta che fra questi razzisti ipocriti ci fossero molti clienti, includendo, ovviamente, i poliziotti. Ho sentito storie (fonti affidabili) di forze dell'ordine che chiedono sconti alle prostitute in quanto forze dell'ordine.

Le notizie di ieri/oggi sul pugno di ferro per gli interventi anti-immondizia, non sono solo demagogia. Sono l'ufficializzazione della deriva fascista.

Nulla è casuale, e tutto è collegato.
I commenti all'articolo che segnali fanno davvero ribrezzo.

nespolina ha detto...

sì ma hai letto i commenti all'articolo di repubblica? :-(

scrittrice75 ha detto...

continuo a dire che l'italia è indietro anni luce rispetto alla spagna alla francia o alla germania,,, ciao

Alzata con pugno ha detto...

Leggendo il tuo post speravo che ti stessi inventando tutto, o che fossero false notizie, dentro di me pensavo: se non trovo riferimenti da altre parti non è una storia vera.
Purtroppo mi sbagliavo. Mi viene da pensare che per molta gente è ormai tropo tardi, che siamo avviati verso scenari apocalittici da film anni ottanta, quando tutti si davano alla caccia, allo sfascio, alla delinquenza. Ma infondo molti scrittori di fantascienza hanno solo anticipato i fatti, troppo spesso. La natura umana è aggressiva, e in periodi come questo, quando la sua insicurezza è fomentata, quando l'aggressività rende parte di un gruppo, sfocia in tutta la sua ferocia. E noi stiamo qui, a vergognarci per loro, a scrivere con le nostre dita delicate sui nostri blog, e siamo come le élites rivoluzionaria del 1700 a Napoli, tutti che cerchiamo di salvare l'animo gentile e sperare in un futuro mogliore, tutti a costernarci, tutti a sperare che, in fondo, dovrà passare questo periodo. Ma forse no. Forse non passerà e invece andrà sempre peggiorando. L'uomo di Neanderthal è stato sterminato dall'homo sapiens...

Fiordaliso ha detto...

Quando leggo Balua capisco che le cose sono molto più complicate da cambiare di quello che sembrano.
"Io non ho niente contro gli omosessuali ma se fossero un po' più normali...." "Io non ce l'ho con i gay ma quando sono eccessivi e si travestono mi danno fastidio!"
E' per questo che poi incendiamo i campi rom e ammazziamo quelli con i capelli lunghi!!!! Voglio salire su un carro del gay pride e gridare a tutti quanto odio quelli "consueti"!!
Scusa incarcerato ma su alcuni argomenti sono del tutto irrazionale!!!!!

bradipa ribelle ha detto...

la nostra società, come d'altronde molte altre, ha bisogno di capri espiatori facili, capri espiatori per nascondere quanto di male c'è nella società stessa... sappiamo tutti che i nostri problemi non stannò nell'immigrato e neanche nel rom, c'è qualcosa di molto più grande, ma anche più difficile da combattere e quindi... prendiamocela con il più debole, con colui che non ha diritto... e ha ragione fra qua sopra.... la scimmia è l'evoluzione dell'uomo...

Dama Verde ha detto...

Che orrore l'uomo!

Che dolce mitezza l'animale.

Carmen Sandiego ha detto...

Sono cose tremende, sì. Ma perchè stanno accadendo?
E non dirmi che è colpa della destra, altrimenti vengo lì e ti mangio.
:)
Il fatto è che il problema "immigrazione" ha raggiunto livelli da allarme rosso. E se anche la sinistra lo ha riconosciuto allora non ha molto senso prendersela con un governo definito "xenofobo".Cerchiamo di fare solo un po' di ordine (che non è pulizia etnica), poi ne riparliamo.
Bello, poi, che a bacchettarci sia proprio chi, gli extracomunitari, li prende a cannonate.
Ciao.

l'incarcerato ha detto...

Carmen Sandiego, ti rimando al post sulla sicurezza che ho scritto qualche giorno fa, visto che parli addirittura di allarme rosso! Scusami, ma di quale sinistra stai parlando, il PD?

Come vedete io non censuro nessun commento critico, l'importante che sia scritto in maniera non offensiva. Che ben vengano i commenti come Carmen. Ma che siano anche veritieri, per queste cose c'è già la pseudo informazione dei giornali e dei TG. E di danni ne hanno fatto già troppi.

Andrea ha detto...

MI è venuta in mente la canzone "princesa" di De Andrè.
Mi crea grande amarezza leggere che ancora oggi esista, anzi stia crescendo l'intolleranza nei confronti della gente. Cazzo incarcerato, io sono alto, biondo e occidentale...Che vergogna.

CogitoergoSub ha detto...

Non c'è bisogno di aggiungere niente a quanto hai descritto.

Sono sinceramente preoccupato della situazione che si sta ricreando in questo paese, un paese ottuso, reazionario e che da tempo ha smesso di pensare a se stesso, e ai suoi problemi. Io non credo che la maggiorparte delle persone condannerebbe questi fatti, semmai ci farebbe una stupida e risata su.


p.s: ti inserirò fra i link de Il Sonno della Ragione.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Sono i modi sbagliati. Questo non è ripristino di legalità ma squadrismo della peggior specie.

Anche ammettendo che dovessero andarsene, questo non è il modo per farlo. E poi "civili" che partecipano con la polizia???? Insomma, vedo oramai una situazione davvero caotica oserei dire quasi di entropia totale forse voluta dall'alto per arrivare poi più facilmente a farci accettare l'uomo o l'oligarchia d'ordine...

Carmen Sandiego ha detto...

Sì, ovviamente parlavo del PD, che però non è propriamente di sinistra.
Penso, come Daniele, che siano sbagliatissimi i modi: violenti ed incivili. I problemi si risolvono diversamente.
Ciao.

Giuseppina ha detto...

Concordo con alcuni quando dicono che i modi sono incivili e violenti, però, proviamo ad immaginare gli abitanti di alcune zone di una città, che hanno figli piccoli, ragazzini, che affacciandosi alle finestre vedono queste scene, non credo sia non solo un bel vedere, ma anche oscene. Pur rispettando queste persone, ma il loro rispetto finisce quando non rispettano me. Come, ad esempio, rispetto ed ho diversi amici gay, ma cosa significa l'esibizionismo a tutti i costi? Ciao

Anonimo ha detto...

che orrore, mi sta prendendo un magone...
www.cochina63.splinder.com