lunedì 21 aprile 2008

IL SILENZIO

L'uomo ha bisogno del silenzio.Ma bisogna saperlo ascoltare, assaporare, creare. Si dice che Dio usò il verbo, la parola e di conseguenza la creazione. Ma prima ancora c'era il silenzio, il grande botto era preceduto dal silenzio. Siamo nati dal silenzio, poi il primo pianto. L'amore nasce dal silenzio, da uno sguardo silenzioso. I Beduini sanno "ascoltare" il silenzio del deserto, la meditazione si fa in silenzio, poi c'è anche la parola. Bisogna scrivere in silenzio, comporre la musica in silenzio. Beethoven quando era sordo riuscì a comporre una sinfonia meravigliosa.
Se un politico durante un comizio rimane in silenzio perchè non ha nulla da dire. io sarei il primo ad applaudirlo. Se ci si imbatte in un fallimento, rimanete in silenzio e poi agite. La pace è il silenzio, un Paese in guerra non è mai silenzioso. Ma il silenzio può essere più feroce di una lite rumorosa, se una persona ti offende, ti umilia, rimani in silenzio. Lo sorprendi, rimarrà anche lui in silenzio.
Il silenzio è tutto. Come dicevo prima noi siamo nati dal silenzio e moriamo accompagnati da un eterno silenzio.


Se tutti usassero il silenzio per comunicare, potremmo essere in una bottiglia vuota, dove la vita verrebbe versata oltre l'apparenza, l'inganno. Il bicchiere diverrebbe colmo di verità, e berlo sarebbe immenso, perché la vetta, dove l'amore si congiunge con la fratellanza, l'avremmo raggiunta. Una strada sarà l'orizzonte, solo i puri di cuore potranno percorrerla.
Alberto Teodori (POETA)

10 commenti:

Anonimo ha detto...

vengo qui a sfogarmi di tanto in tanto, come se tu fossi lui.
io il silenzio non lo so fare.
io voglio vedere, sentire.
il silenzio per me oggi è una costrizione
è una prigione
questo silenzio mi parla di morte
e non di vita
non è amore questo silenzio
è abbandono
la mia tristezza è infinita
il silenzio la amplifica

il Russo ha detto...

"Come dicevo prima noi siamo nati dal silenzio e moriamo accompagnati da un eterno silenzio."

Si ma in mezzo ci sta un gran bel casino....

Daniele Verzetti, Rockpoeta ha detto...

Il Silenzio è vita, quando si muore c'è solo solitudine.

Queenia ha detto...

..forse lo scrivere in silenzio è dovuto al fatto che quando scriviamo è come se ci cullassimo in una dolce melodia creata da noi..e che possiamo gustarla solamente noi nella nostra testa?!..
..forse..

un bacio..

♥gabrybabelle♥♥ ha detto...

Gia vero,in mezzo c'è un gran bel casino,hayyyyyyyyyy,pero io non sono nata nel silenzio,no,no,no, almeno cosi mia madre mi ha sempre raccontato,urlavo a pieni polmoni gia dai primi sec di nascita,urlavo,urlavo,poi cantavo cantavo,insomma silenzio mai,anzi no ho avuto un lungo periodo di silenzio(o quasi)durato una dozzina d'anni ma per altre ragioni, poiiii mi so ripresa eccome,ed ora mi faccio sentire in tanti modi non ultimo da oltre 10 anni mi accompagna il web,gra$$$ie web grazie rete,eh,eh,
Gabrybabelle

gardiniablue ha detto...

Non tutti sono capaci di ascoltare il silenzio. Il silenzio fa paura perchè sei da solo con te stesso e se non si è abituati, questo fa molto male. Interrogarsi fa male. Oggi preferiamo il bombardamento di urla, chiasso, volgarità, frastuoni vari, ma mai silenzio. Il silenzio fa paura. Ciao dolcissimo uomo!
G. :-)

Fiordaliso ha detto...

Non amo il silenzio. Specialmente quello assoluto. Non amo neanche il rumore o la musica assordante. Mi piace starmene zitta ad ascoltare i rumori che vengono da fuori. Mi piace addormentarmi sentendo i rumori di chi sta ancora sveglio in casa... Mi piace ascoltare chi dice cose che mi piacciono e mi piace parlare, esprimere la mia opinione, incazzarmi, urlare.
Uno sguardo non è quasi mai silenzioso!!!

NADIA ha detto...

hola "Ascolto note del mio e del tuo silenzio forse è musica" tante parole e pochi contenuti.... forse il silenzio è veramente musica,

un abbraccio

Fiordaliso ha detto...

Riguardo al commento che hai lasciato sul mio blog:
Anche io credo che sia bene che trovino un percorso comune perchè anche a me piacciono entrambi. Lo so che la stagione dei movimenti è stata bella e piena di speranze e non capisco dove siano finite tutte quelle realtà. Io che un'altro mondo è possibile ci credo ancora!

Misty ha detto...

Interesting to know.