venerdì 11 aprile 2008

I cacciatori di corpi 2 (- 5 GIORNI ALL'EVASIONE)

La seconda guerra mondiale mise fine all'epoca degli imperi. Ma gli interventi in campo sanitario non migliorarono, anzi. Parliamo dell'attuale e triste era della globalizzazione. La Banca Mondiale e il Fondo Monetario Internazionale, con i loro prestiti di miliardi di dollari, sono intervenuti con mano pesante sui sistemi sanitari dei paesi poveri. Pensate cosa pensa la schifosa Banca Mondiale, pensate cosa è il libero mercato, essa dice :"Migliori impianti per l'acqua potabile e lo smaltimento dei rifiuti - cioè le opere pubbliche che tolsero l'occidente dalle malattie come la peste e il colera - non sono misure particolarmente efficaci in termini di costi".
Per farvi capire quale sia il legame della Banca Mondiale o il WTO con il profitto delle multinazionali farmaceutiche vi faccio un esempio.

Nel 1964 quando gli inglesi lasciarono lo Zambia, il paese era ridotto a "poco più di un enorme buco nella terra" per le miniere di rame che erano state scavate ovunque.
Il nuovo governo si mise all'opera per riportare sotto il controllo statale le miniere e aziende agricole, per costruire ponti o strade, e per fornire i servizi fondamentali come istruzione e assistenza sanitaria gratuita. Divenne lo Stato più ricco dell'Africa, l'età media del Paese si alzò vertiginosamente. Poteva vantare delle migliori università e ospedali. Ma nella piena era della globalizzazione i prezzi del rame(campavano con quello) crollarono mentre quelli dei derivati andarono alle stelle. Il Paese precipitò nella voragine del debito pubblico. Il governo con disperazione si rivolse alla Banca Mondiale e al WTO. Lo stato sociale fu smantellato metodicamente. Più di 250 programmi statali vennero venduti agli investitori privati. Le cliniche e gli ospedali pubblici vennero privatizzati, tanti posti di lavoro furono tagliati. Insomma nel 1998 più del 73% della popolazione precipitò nella povertà. Il flusso d'acqua e di corrente elettrica verso la capitale rallentò fino a ridursi a un rivolo intermittente, creando le condizioni favorevoli per le epidemie come il colera. L'HIV iniziò a diffondersi, nel 2003 più del 20% della popolazione portava in se il microbo mortale, di questi 200.000 erano bambini.
La terapia a base di cocktail di antiretrovirali, che nei paesi occidentali era riuscita a bloccare l'avanzata dell'epidemia di AIDS, non arrivò mai.
Questo perchè le schifose multinazionali farmaceutiche hanno mandato i loro medici per sperimentare altri tipi di farmaci con la scusa di trovare un rimedio contro questa malattia. Tanto era gente disperata e nessuno di loro esitava a farsi da cavia. Bambini che potevano garantirsi una vita più lunga grazie ai farmaci antiretrovirali sono stati usati come cavie da questi "cacciatori di corpi".

Ringraziamo queste persone che abbiamo portato alla povertà e alla morte se ad esempio abbiamo una medicina che ci guarisce da una diarrea!

Care teste di capra, concludo dicendo cosa ne pensa uno di questi ricercatori. Un certo Malcom Potts. Lui sostiene l'opportunità di eliminare nei paesi in via di sviluppo tutte le misure a tutela dei soggetti, così da consentire ai ricercatori di raggiungere più in fretta i loro risultati.
Si giustifica dicendo "Il mondo reale è un luogo pieno di dolore, le cattive condizioni del terzo mondo sono tristi, ma immutabili quanto il tramontar del Sole"

Mandiamolo tutti a cagare questo stronzo.

10 commenti:

Vincenzo ha detto...

In effetti non si può di certo di dire che sia un lume di saggezza questo ricercatore….però di vero c’è la sensazione che il processo di globalizzazione sia irreversibile ormai e ciò significa che chi è povero sarà sempre più povero (due terzi della popolazione mondiale) e chi è ricco sarà sempre più ricco (un terzo della popolazione mondiale)…è il caso di dire caro incarcerato che siamo nella merda fino al collo..

P.S. quando evadi dimmi dove te ne vai così ti vengo a trovare…ciao

Vincenzo Caldarola

barbara ha detto...

al posto tuo me ne starei dietro alle sbarre, a meno che uscendo tu possa dare un contributo vero alla nostra società. Rapinavi banche, ma giocavi a Robin Hood o tenevi tutto per te?
di blateroni ne abbiamo a sufficienza e le parole servono a poco, i fatti sono tutt'altra cosa. lamentarsi e denunciare stando in poltrona è vergognoso!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Sono allibito. Ma questo dice una cosa del genere e nessuno che l'abbia mai ripresa sulle pagine dei giornali per es per attaccarlo e rigettare tale affermazione? Sono sconcertato.

Il resto è storia che si conosce più o meno ma resta grave anch'essa.

andrea ha detto...

Per me possono andare a cagare.

NADIA ha detto...

è proprio vero che nella vita c'è chi conta e chi non conta un c.....
i ricchi rimarranno ricchi e i poveri saranno sempre trattati a calci.............
ma quando evaderai dove hai intenzione di andare???????
un abbraccio libero

Anonimo ha detto...

mi domando perchè tutti voi saccenti opinionisti non scendete in piazza a manifestare il vostro dissenso.
Siete tutti complici del sistema che si regge sulla vostra colpevole immobilità.

Saccozzi Roberto ha detto...

Bisognerebbe fare come l'India che ha mandato a quel paese le multinazionali e copiato i brevetti per la cura dello HIV, mettendo a punto un farmaco molto semplice e di facile uso. La testa di capra è il pezzo prelibato e viene dato all'ospite d'onore.

♥gabrybabelle♥♥ ha detto...

che dirti?semplice,che ricercatori simili sono alla stregua di un Menghel dei tempi Nazisti di Hitler,troppo?no!!nemmeno un po visto che cio' è stato applicato comunque ,con o senza i permessi di chicchessia,ti consiglierei un bellissimo film/verita',ma visto che dichiari essere "dietro alle sbarre"mi sa che ti diventerebbe difficile poterlo vedere,ma se vuoi conoscere comunque il titolo,basta che tu faccia un fischio,fiuuuuuuuuuuuuuuuu :-)
Gabrybabelle

Dama Verde ha detto...

Davvero da rimanere instupiditi cronici.

Io non ne sapevo niente di questo tipo criminale, se non ne avessi scritto tu.

Oramai scoprire la realtà è diventato "puramente casuale"

Ti ringrazio Incarcerato.

Ciao.

Future ha detto...

Vai a cagare stronzo!